Spinse la collega giù dalle scale: il Tribunale di Latina condanna una postina a 16 anni di carcere.

Cronaca  

Pubblicato 29-04-2017 ore 08:59  Aggiornato: 02-05-2017 ore 09:12

Al culmine di una lite, il 14 giugno dello scorso, spinse una collega di lavoro – la 63enne di Terracina Anna Lucia Coviello – dalle scale del parcheggio multipiano di Sperlonga. La vittima, dopo alcuni giorni di ricovero in ospedale morì. Ieri, a distanza di quasi un anno dai fatti, il Tribunale di Latina ha condannato la 45enne di Formia Arianna Magistri, dipendente delle Poste di Sperlonga, a 16 anni di reclusione con l’accusa di omicidio volontario, aggravato dai futili motivi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 3511  volte

You must be logged in to post a comment Login