HomeCronacaTenta una rapina, armato di una siringa, alla fermata dell’autobus bus. 49enne...
spot_img

Tenta una rapina, armato di una siringa, alla fermata dell’autobus bus. 49enne arrestato dai Carabinieri di Castel Gandolfo.

Articolo Pubblicato il :

Tenta una rapina, armato di una siringa, alla fermata dell’autobus. Un 49enne è stato rintracciato e arrestato dai Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo. Il fatto è accaduto lo scorso 17 Luglio, all’alba nei pressi del Grande Raccordo Anulare: vittima una ragazza di 21 anni che stava aspettando l’arrivo del bus, per recarsi al lavoro. La giovane era stata avvicinata da un uomo che, dopo averla strattonata dallo zainetto, le aveva intimato – sotto la minaccia di una siringa – di consegnargli i soldi. Grazie alla pronta reazione della 21enne, che si era subito liberata ed aveva chiesto aiuto, l’uomo si era dato alla fuga in auto. Grazie al numero di targa, il 49enne ora è stato identificato e arrestato dai Carabinieri. Ora è in carcere a Velletri.

“Accolta la denuncia della vittima, i Carabinieri della Tenenza di Ciampino, attraverso una ricognizione sulla probabile via di fuga intrapresa dall’indagato, – spiega la nota dell’Arma – sono riusciti a risalire alla targa del veicolo da lui utilizzato, che aveva nascosto prima di avvicinarsi alla donna. I militari hanno rinvenuto e sequestrato, durante il sopralluogo, la siringa utilizzata per la commissione del delitto, che il 49enne aveva abbandonato.

L’indagato – da ritenersi presunto innocente fino a condanna con sentenza irrevocabile – irreperibile dal 17 luglio, è stato ricercato e rintracciato dai militari e condotto al carcere di Velletri, in esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Velletri, su richiesta della locale Procura della Repubblica”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE