Dramma a Tre Cancelli a Nettuno: Niccolò, un bimbo di appena 2 anni, muore annegato in una piccola piscina ornamentale.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 08-06-2019 ore 10:17  Aggiornato: 15-06-2019 ore 10:15

Una tragedia si è consumata questa mattina a Nettuno, nella zona di Tre Cancelli: un bimbo di appena 2 anni è morto affogato dopo essere caduto all’interno di una piccola piscina ornamentale, una sorta di stagno. E’ accaduto nel giardino della villetta dei nonni materni, in via Santa Marinella. Sfuggito al controllo della famiglia, il piccolo – Niccolò il suo nome – è caduto all’interno della vasca.

Sarebbero stati la mamma e la nonna del bimbo, che erano rientrate per pochi minuti in casa, ad accorgersi della tragedia: il piccolo era a testa in giù, nello stagnetto con i pesci rossi, grande circa 3 metri. Immediatamente sono stati allertati i soccorsi.

Sul posto è atterrata un’eliambulanza del 118, ma ogni tentativo di rianimazione è risultato inutile: il bambino – soccorso anche dal padre – era già deceduto.

La salma del piccolo Niccolò è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: è stata trasferita presso l’obitorio del policlinico di Tor Vergata, a Roma, probabilmente in attesa dell’autopsia. Sul posto anche gli agenti del Commissariato di Polizia di Anzio – che dovranno accertare la dinamica dell’accaduto – ed i Vigili del Fuoco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto8916 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login