Tragedia alla Kyklos di Aprilia: udienza preliminare per i 6 indagati.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 08-11-2017 ore 09:58  Aggiornato: 16-11-2017 ore 09:55

Tragedia all’impianto di compostaggio Kyklos di Aprilia, che nel luglio 2014 costò la vita a due operai: ieri presso il Tribunale di Latina si è svolta l’udienza preliminare: il Gup Mara Mattioli sarà chiamata a decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio, avanzata dal sostituto procuratore Luigia Spinelli, di sei persone e di tre aziende. L’accusa è di omicidio colposo. Il 28 luglio 2014 due operai di Viterbo, Roberto Papini di 44 anni e Fabio Lisi di 42, morirono per esalazioni di acido solfidrico. Secondo gli inquirenti, non furono rispettate le norme di sicurezza ed ambientali. L’udienza di ieri è stata aggiornata al 12 gennaio 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 678  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login