#Trashchallenge, il 24 marzo prendiamoci cura di Aprilia

Archivio Politica  

Pubblicato 19-03-2019 ore 15:00  Aggiornato: 26-03-2019 ore 15:34

“La #Trashchallenge promossa dall’Associazione ORMA è un’ottima occasione per iniziare a concretizzare la volontà di tutela dell’ambiente espressa dai cittadini di Aprilia  durante lo Sciopero per il Futuro del 15 Marzo”. Questo il commento del consigliere comunale Davide Zingaretti. “L’appuntamento per la mattina di domenica 24 Marzo è fondamentale e deve smuovere in tutti i cittadini un forte senso di responsabilità. Se da una parte le istituzioni devono impegnarsi nell’attuare le buone politiche per la tutela dell’ambiente e della salute dei cittadini, dall’altra è importante che venga creato e sviluppato un forte senso civico e di rispetto per l’ambiente in cui viviamo e sono proprio queste le occasioni da sfruttare per far si che questi due fronti, quello politico e quello cittadino, vadano di pari passo. Attraverso questa sinergia, iniziativa dopo iniziativa, inizieremo a vedere risultati concreti ed è per questo che aderisco fortemente all’iniziativa lanciata dall’associazione ORMA e voglio invitare tutta la cittadinanza alla #Trashchallenge di Domenica 24/03. La “piccola” azione che ognuno di noi metterà in atto aiuterà a raggiungere un grande risultato”.

La #Trashchallenge spiegata dall’associazione Orma:

Ecco una nuova #challenge per tutti i ragazzi. Scatta una foto di un’area che necessita di pulizia o manutenzione, poi scattane un’altra dopo che hai fatto qualcosa a riguardo, e pubblicala sui social! E ad Aprilia? Speriamo che la sfida venga accolta anche nella nostra splendida Città, troppo spesso deturpata dai rifiuti. Facciamolo anche noi. Già dal prossimo week end o quando abbiamo tempo libero, adottiamo un’area della nostra città imbruttita dai rifiuti, armiamoci di guanti, sacchi e mettiamoci all’opera, invitando anche i nostri amici a farlo! L’ambiente che ti circonda può essere bello o brutto… Sta a te renderlo il miglior posto in cui vivere!

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto315 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login