Un assistente capo della Polizia, in servizio a Latina, si è tolto la vita.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 05-12-2018 ore 11:54  Aggiornato: 12-12-2018 ore 11:49

Un assistente capo della Polizia, in servizio a Latina, si è tolto la vita ieri pomeriggio, nella sua abitazione. L’uomo, di 45 anni, ha impugnato a pistola d’ordinanza e se l’è puntata alla testa, premendo poi il grilletto. Il corpo, ormai senza vita, è stato rinvenuto dai familiari.

Ogni tentativo di soccorso è risultato inutile. L’uomo lavorava nel corpo di guardia della Prefettura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1238  volte

Notizie Correlate