Vaccinazioni anti-Covid: la Asl Roma6 ha superato le 3.000 somministrazioni al giorno, un aumento del 30%.

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 07-05-2021 ore 11:38  Aggiornato: 14-05-2021 ore 11:35

Procedono a ritmo serrato nel territorio della Asl Roma6 le vaccinazioni anti-Covid, con un aumento del 30% sulla quantità di dosi giornaliere. L’azienda Sanitaria dei Castelli e del litorale romano ha superato le 3.000 somministrazioni al giorno, rafforzando l’attività nei centri già esistenti e aprendo nuovi spoke aziendali. Dallo scorso mercoledì è attivo lo spoke presso la clinica Sant’Anna di Pomezia. Proseguono, intanto, anche per le persone non autosufficienti ed estremamente fragili le vaccinazioni domiciliari. Sono 53.724 le dosi somministrate agli over 80; 37.121 agli over 70 e 26.488 agli over 60.

“Ad oggi la Asl Roma 6 – spiegano alla Direzione Aziendale – ha raggiunto la quota delle 150.440 dosi totali di vaccino. Un traguardo importante, frutto dell’impegno organizzativo ed operativo dell’azienda e dei suoi operatori nei centri vaccinali e sul territorio.

Dalla prossima settimana partirà la digitalizzazione della raccolta del consenso informato e della pre-compilazione della scheda anamnestica che il cittadino riceverà in un link via sms alcuni giorni prima della vaccinazione. Ciò consentirà alla Asl Roma 6 di gestire in maniera ancora più organizzata e veloce le attività nei centri vaccinali.

Le prenotazioni proseguono con estensione dal primo maggio alle persone con comorbidità (categoria 4 – piano nazionale vaccinale) con fascia d’età 18-49 anni e dal 5 maggio con estensione ai codici esenzione per malattia rara (categoria 4).

Aperta da domani 8 maggio la prenotazione per la fascia d’età 55-54 anni. Dati aggiornati al 7.05.2021.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login