Velletri – Ubriaca e drogata alla guida di un’auto provoca un incidente, denunciata

Archivio Cronaca  

Pubblicato 12-05-2017 ore 16:12  Aggiornato: 18-05-2017 ore 16:10

Una donna F. Z. di 41 anni residente a Lariano mercoledì scorso alle 8.30, alla guida di una Fiat Panda percorreva via Ariana con direzione Velletri, giunta in corrispondenza dell’incrocio con via Redina Ricci   tamponava una Ford C Max che la precedeva, ferma nell’attesa di potersi immettere per via Redina Ricci.

I conducenti ed il passeggero della Ford C-MAX rimasti feriti, sono stati trasportati tramite ambulanza all’Ospedale P. Colombo di Velletri per le cure.

Gli agenti della Polizia Locale di Velletri coadiuvati anche dai colleghi di Lariano intervenuti per i rilievi di rito, accertavano unitamente al personale medico del locale pronto soccorso che la conducente della Fiat Panda era in stato confusionale, agitata ed emanava alito vinoso per cui veniva sottoposta ad accertamenti dai quali emergeva che la stessa era in stato di ebbrezza da alcool con concentrazione di 1,3 g/l e di alterazione psico-fisica per assunzione di sostanza stupefacente.

I conducenti hanno riportato lesioni non gravi così come il passeggero della Ford C- Max.

La donna è stata deferita all’Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza alcolica e alterazione psico-fisica da assunzione di sostanza stupefacente ai sensi degli artt. 186 e 187 del cds , con sanzione accessoria del ritiro della patente di guida per la sospensione e sequestro del veicolo ai fini della confisca.

La Polizia Locale rappresenta che in applicazione della L. 41/2016 chiunque si mettesse alla guida di un veicolo a motore in stato di ebbrezza alcolica o di alterazione psico-fisica conseguente all’assunzione di sostanze stupefacenti e cagioni per colpa lesioni gravi gravissime o la morte di una persona e previsa una pena da un minimo di anni 3 ad un massimo di massimo si anni 12 di reclusione

L’incidente rilevato dalla Polizia Locale di Velletri

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 8663  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login