fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaVenerdì sera tra stelle e calendari al Parco Astronomico di Rocca di...

Venerdì sera tra stelle e calendari al Parco Astronomico di Rocca di Papa

Articolo Pubblicato il :

Astro-incontro questo venerdì 28 ottobre al Parco Astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa dove, alle 20.45, è in programma  la conferenza su “La misura del tempo: i calendari”. L’evento, aperto a tutti i curiosi del cielo, prevede, oltre a una presentazione divulgativa sulla misura del tempo, l’osservazione diretta del cielo e la visita alle sale espositive, alle installazioni del Parco Astronomico e alla cupola, che ospita la strumentazione di ricerca.

Nuovo appuntamento al Parco Astronomico “Livio Gratton” di Rocca di Papa – nel cuore del Parco dei Castelli Romani – dove il venerdì sera si va alla scoperta del cielo grazie agli eventi divulgativi denominati AstroIncontri, organizzati dall’Associazione Tuscolana di Astronomia (ATA), impegnata da oltre 25 anni nella promozione e diffusione della cultura scientifica.

Venerdì 28 ottobre alle 20.45 è in programma l’AstroIncontro “La misura del tempo: i calendari” della categoria “Stelle astrofile”, per immergersi nell’affascinante mondo dell’astronomia. L’evento, aperto a tutti i curiosi del cielo, è articolato nelle seguenti attività:

– presentazione divulgativa in sala conferenze sulla misura del tempo, a cura dell’esperto dell’ATA Raul Caprioli

– osservazione diretta del cielo a occhio nudo e attraverso gli strumenti disponibili nel giardino dell’Osservatorio, in particolare il mega-Dobson da 40 cm di diametro

– visita alle sale espositive, alle installazioni del Parco Astronomico e alla cupola, che ospita la strumentazione di ricerca.

“Da sempre  gruppi sociali, o  singoli individui, si sono affidati alla regolarità di alcuni eventi astronomici per l’organizzazione della vita privata e collettiva (attività agricole, feste religiose etc.). Da qui deriva il Calendario, uno strumento convenzionale strutturato su queste basi che suddivide il tempo in intervalli periodici e ricorrenti”, spiega il divulgatore Raul Caprioli. “Nel corso della conferenza del 28 ottobre saranno presi in esame alcuni di questi mettendone in evidenza l’evoluzione nel tempo e la struttura. Inoltre cercheremo di sottolinearne elementi comuni e differenze”.

In caso di meteo avverso, l’osservazione sarà sostituita da una visita più approfondita al Parco Astronomico e da uno spettacolo nel planetario.

Per partecipare all’evento è obbligatorio prenotarsi ENTRO le 13:00 di venerdì 28 ottobre (fino a esaurimento posti) compilando il modulo sottostante e contestualmente versare il contributo, laddove preisto, tramite il sistema sicuro PayPal o con carta di credito.

Info e prenotazioni:

ASTROINCONTRO Stelle astrofile – La misura del tempo: i calendari

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE