Via alla consegna di nuovi tratti fognari nei quartieri La Cogna e Casello 45, ad Aprilia. Ecco le info per l’iter di allaccio.

Altre Notizie  

Pubblicato 07-10-2021 ore 09:46  Aggiornato: 08-10-2021 ore 12:01

Via alla consegna di nuovi tratti fognari nei quartieri La Cogna e Casello 45, ad Aprilia. Il Comune fornisce ai cittadini residenti le informazioni per concludere l’iter di allaccio affinché possano concludere con successo l’iter di allaccio alla fognatura pubblica. Ieri i rappresentanti dell’ATO4, del Comune e della Società Acqualatina hanno avviato le procedure per la consegna di ulteriori tratti di fognatura nel quartiere La Cogna, che consentiranno, appunto, nuovi allacci. 

Al riguardo, il Comune di Aprilia ribadisce alcune informazioni utili per gli abitanti dei suddetti quartieri, affinché possano concludere con successo l’iter di allaccio alla pubblica fognatura. Le procedure, infatti, possono variare sulla base di diverse casistiche presenti all’interno della zona interessata.

 

Le vie interessate sono: via delle Ginestre, via dei Cedri, SP La Cogna, via Cogna, via dei Ciclamini, via Primavera, via delle Gardenie, via degli Eucalipti e via Edera, via Gelsomini, via dei Tulipani, via delle Camelie, via delle Dalie, via delle Viole (primo tratto), via dei Giacinti, via dei Gladioli. A queste vie, grazie alla consegna del collettore fognario e idrico di Casello45 si aggiungono anche via Vulcano, via Stromboli e via Vesuvio.

 

Per le utenze che si trovano nelle strade sopra menzionate, le casistiche che si sono configurate sono le seguenti:

 

Abitazione con allaccio già contrattualizzato: utenze che risultano già allacciate alla pubblica fognatura e hanno già ricevuto il contratto da Acqualatina.

 

Abitazione con allaccio eseguito ma priva del contratto con Acqualatina: alcune utenze sono già allacciate alla pubblica fognatura, ma devono ancora richiedere il contratto al Gestore

 

Abitazione sprovvista di allaccio: alcune utenze sono ancora sprovviste di allaccio alla pubblica fognatura

 

Come devono comportarsi gli utenti

 

A seconda della situazione individuale, i residenti dovranno mettere in atto azioni differenti.

 

Le utenze già provviste di allaccio e a cui è stata recapitata la lettera con il contratto: dovranno inviare al più presto il contratto sottoscritto ad Acqualatina, scrivendo all’indirizzo e-mail clienti@acqualatina.it. Per chi non avesse ricevuto il contratto contatti Acqualatina all’email  clienti@acqualatina.it segnalando il mancato recapito.

 

Le utenze provviste solo di allaccio: dovranno scaricare il modulo “B” dal sito Acqualatina, all’indirizzo https://www.acqualatina.it/utenti/documenti-contrattuali/  (selezionando il servizio di fognatura). Il modulo dovrà essere compilato, sottoscritto e inviato al Gestore scrivendo all’indirizzo e-mail clienti@acqualatina.it.

 

    Le utenze sprovviste di allaccio: dovranno richiedere l’allaccio ad Acqualatina, scaricando il modulo “A” dal sito Acqualatina, all’indirizzo https://www.acqualatina.it/utenti/documenti-contrattuali/ (selezionando il servizio di fognatura). Il modulo dovrà essere compilato, sottoscritto e inviato al Gestore scrivendo all’indirizzo e-mail clienti@acqualatina.it.

 

Nel caso in cui un cittadino non sappia se la propria abitazione è provvista o meno di allaccio alla pubblica fognatura, dovrà contattare Acqualatina, per una verifica.

 

Per tutte le informazioni del caso, o per richiedere appuntamento presso uno degli sportelli Acqualatina, è disponibile il Numero Verde 800 085 850 o l’indirizzo mail clienti@acqualatina.it oppure l’APP di Acqualatina.

 

Nei prossimi giorni avrà luogo un ulteriore incontro tecnico tra l’ATO4, il Comune di Aprilia e la Società Acqualatina finalizzato a verificare che gli allacci delle singole utenze, ove presenti, abbiano correttamente svolto la procedura di predisposzione dell’allaccio presso il Comune.

 

In caso contrario, gli utenti verranno contattati e dovranno provvedere autonomamente e nel più breve tempo possibile a compilare il modulo “A” (scaricabile da https://www.acqualatina.it/utenti/documenti-contrattuali/) e a inoltrare richiesta di nulla osta allo scarico ad Acqualatina, così da regolarizzare l’intero processo di scarico.

 

“Con le nuove tratte per le quali abbiamo avviato oggi l’iter, proseguiamo nella consegna nuovi impianti fognanti nelle aree della Città ancora sprovviste – commenta l’Assessora ai Lavori Pubblici Luana Caporaso – oltre alle vie menzionate oggi, nei prossimi mesi, dopo gli opportuni collaudi, procederemo alla consegna ad Acqualatina di nuove tratte”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login