fbpx
HomeArchivio CronacaVIDEO - Vendono immobili di proprietari del tutto ignari: tre "ladri di...
spot_img

VIDEO – Vendono immobili di proprietari del tutto ignari: tre “ladri di case” ai domiciliari

Articolo Pubblicato il :

L’operazione è stata chiamata Case di carta, ma in realtà le truffe riguardavano fior di immobili in mattoni e cemento. I militari del Comando provinciale della Guardia di Finanza di Roma, al termine di una articolata attività di indagine, hanno eseguito l’ordinanza di custodia cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Velletri, su richiesta della Procura della Repubblica di Velletri, nei confronti di tre persone;

sono indagate per le ipotesi di reato di associazione per delinquere, sostituzione di persona, falso ideologico, falsa dichiarazione a un pubblico ufficiale sulla propria identità, possesso e uso di documenti di identificazione falsi, in relazione a una serie di truffe commesse nel settore delle compravendite immobiliari. Sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari una collaboratrice di uno studio notarile e due professionisti del settore immobiliare.

L’indagine nasce dalla denuncia di un proprietario che, scorgendo all’esterno della proprietà (trattavasi di seconda casa) un cartello per l’inizio dei lavori di ristrutturazione, si insospettiva e constatava – attraverso una visura catastale – che l’immobile era stato alienato più volte a terzi acquirenti.

Il terzetto indagato, che agiva nella zona dei Castelli Romani, attraverso una serie di usucapioni fondate su atti di vendita preliminare finti e quindi su vendite fittizie, si impossessava di beni, sia di privati, sia di proprietà dello Stato per assenza di legittimi eredi dei defunti.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE