Vignetta sessista dopo la vittoria del Terracina C5 sullo United Aprilia, l’assessore Caporaso: “Ci offende”

Archivio Sport  

Pubblicato 14-02-2020 ore 18:25  Aggiornato: 21-02-2020 ore 18:33

Esultanza sessista e oltre i limiti del buon gusto per il capitano del Terracina C5 dopo la vittoria sullo United Aprilia. La condanna arriva dall’assessore allo Sport del Comune, Luana Caporaso, che su Fb scrive: “L’immagine condivisa nelle stories da parte del capitano della squadra di calcio a 5 di Terracina, dopo la vittoria contro i ragazzi dello ASD United Aprilia C5 non è semplicemente un messaggio di pessimo gusto. È un’immagine che offende la Città di Aprilia e tutte le donne. Ma soprattutto è la dimostrazione di una pessima cultura sportiva. Perché non c’è niente di più “fuoriluogo” nello sport di un atleta che quando vince, offende i suoi avversari.

Speravo che il giocatore e anche il Terracina Calcio a 5 facessero un passo indietro e chiedessero scusa per quel messaggio inqualificabile. Invece dal giorno della partita ad oggi… solo silenzio.

Ora mi auguro che la Procura federale intervenga per difendere innanzitutto lo sport, l’agonismo e il divertimento che accomuna appassionati ed atleti del calcio a 5, ad Aprilia e non solo”.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login