Volley femminile serie B2: trasferta insidiosa a Cagliari per la Giò Volley Aprilia.

Archivio Sport  

Pubblicato 14-12-2019 ore 11:46  Aggiornato: 14-12-2019 ore 18:39

Volley femminile serie B2: sarà il Cagliari questo pomeriggio l’avversario di turno della Giò Volley Aprilia, in questa nona giornata del campionato. Il sestetto apriliano torna in terra sarda a distanza di un  mese dalla sfida contro l’Olbia vinta al tie break.

Non sarà anche in questa circostanza una trasferta facile per Macedo e compagne, le padroni di casa, infatti, con 12 punti in classica, due in meno delle laziali, sono una squadra in forte crescita, come afferma il tecnico della Giò volley:

“Loro sono una formazione esperta, in evidente crescita nelle ultime settimane come confermano i risultati, è una squadra che sicuramente si sta candidando per i quartieri alti della classifica. Noi andremo a Cagliari per affrontarla a viso aperto pur conoscendo i nostri limiti fisici, dovendo fare i conti con le non perfette condizioni di alcune nostre ragazze. Questa situazione  – conclude l’allenatore della Domus Igea – ci ha limitato non poco questa settimana negli allenamenti facendo la conta ogni volta delle ragazze disponibili in palestra, non è un alibi ma una reale constatazione delle cose, nonostante tutto il nostro obiettivo è quello di portare a casa punti importanti.”

 

SERIE C

Tornano  a giocare davanti il pubblico amico (alle ore 18.30) le giovani ragazze di mister La Casella contro la Roma 7 Volley. Inutile sottolineare che sarà anche questa una gara molto difficile vista la situazione in classifica delle romane, quarte a 19 punti ma a solamente due lunghezze di distacco dalla capolista Fenice. La sfida contro il sestetto di Latina una settimana fa persa per tre a zero è servita al tecnico apriliano per analizzare la sua formazione sotto l’aspetto fisico e mentale.

 

“Abbiamo concentrato la settimana su un lavoro specifico – ammette l’allenatore della Giò Volley – quindi il test di oggi sarà mirato a vedere i risultati di questo intervento.  La consapevolezza delle ragazze sta crescendo, se tutto andrà come dovrebbe non escludo una piacevole sorpresa contro un’altra top team  del girone”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login