fbpx
HomeArchivio CronacaAbbandono di rifiuti: a San Felice Circeo aumentano i controlli e scattano...

Abbandono di rifiuti: a San Felice Circeo aumentano i controlli e scattano le sanzioni.

Articolo Pubblicato il :

Abbandono di rifiuti: a San Felice Circeo scattano le sanzioni. La Polizia Locale, con l’avvio della stagione turistica, ha intensificato i controlli sull’intero territorio comunale per fronteggiare il problema. Particolare attenzione verrà rivolta alle aree di maggior pregio ambientale. In questi giorni diverse sanzioni sono già scattate nella zona di piazza Gemini, dove erano stati abbandonati rifiuti al di fuori dell’isola ecologica.

“A San Felice Circeo sono aumentate le presenze, soprattutto nei weekend, con un incremento, purtroppo, – sottolinea il Comune – del fenomeno di abbandono di rifiuti e del non corretto smaltimento degli stessi. Per questo motivo, al fine di fronteggiare tale problematica, sono stati intensificati i controlli da parte degli agenti della Polizia Locale, su disposizione del comandante, che hanno avviato una specifica attività”.

Diverse le sanzioni che sono state già elevate, soprattutto per abbandoni che sono stati registrati nella zona di piazza Gemini, dove erano stati abbandonati rifiuti al di fuori dell’isola ecologica attivabile mediante tessera. Oltre alla sanzione, al trasgressore è stato imposto l’immediato ripristino dello stato dei luoghi con la rimozione di quanto abbandonato.

L’obiettivo dell’Amministrazione Comunale è quello di fronteggiare il fenomeno del non corretto smaltimento dei rifiuti al fine di garantire decoro e pulizia degli spazi pubblici, nonché, ovviamente, per motivi igienico-sanitari.

Per questo motivo verranno portate avanti mirate attività di prevenzione e repressione da parte della Polizia Locale su tutto il territorio anche mediante l’utilizzo di personale in abiti civili. Particolare attenzione sarà rivolta alle aree di maggior pregio ambientale, dove verranno applicate le nuove sanzioni previste dalle innovazioni apportate alla normativa vigente dalla nuova legge 137/2023.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE