fbpx
HomeAltre NotizieAd Aprilia una Guida alla Conoscenza del Paesaggio
spot_img

Ad Aprilia una Guida alla Conoscenza del Paesaggio

Articolo Pubblicato il :

Venerdì 10 febbraio alle 17.30 nella Sala Consiliare “Luigi Meddi” di Aprilia, l’Ecomuseo Lazio Virgiliano presenterà la Guida alla Conoscenza del Paesaggio con la proiezione di filmati e la partecipazione di cittadini e cittadine che abitano in diverse parti del territorio apriliano dove ci sono, tra l’altro, straordinarie testimonianze archeologiche come la necropoli rupestre di Valle Carniera. La presentazione si inserisce nella rassegna curata dall’assessorato alla Cultura “Mille e un autore” e sarà partecipata dall’assessore alla Cultura Gianluca Fanucci. La posizione geografica del vasto Comune di Aprilia, tra due grandi bacini idrografici come quelli del fiume Incastro e del fiume Astura tra Roma e Latina, anticipano gli organizzatori, deve essere finalmente riconosciuta come parte integrante del Lazio latino e virgiliano per l’effettiva valorizzazione, con itinerari turistici intercomunali, di un territorio attualmente fatto a pezzi da assurdi confini amministrativi. Il paesaggio apriliano è parte integrante dello sguardo della dea, cioè di quel territorio che si vede dall’alto del grande cratere del vulcano laziale guardando verso il mar tirreno: un grande teatro della natura e della storia. fu il poeta Virgilio, duemila anni fa, a far conoscere questo paesaggio con lo sguardo della dea non solo nello spazio ma anche nel tempo. “Un luogo, aggiungono, può essere realmente conosciuto con una visione complessiva del suo contesto territoriale di appartenenza, cioè come parte di un tutto. Uno di questi luoghi è Aprilia che, fondata meno di 100 anni fa, appartiene ad un territorio con una storia antichissima”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE