fbpx
HomeArchivio PoliticaAppalti truccati ad Anzio: "La conferma di pericolose infiltrazioni"
spot_img

Appalti truccati ad Anzio: “La conferma di pericolose infiltrazioni”

Articolo Pubblicato il :

“Gli arresti di oggi per corruzione, che hanno riguardato 4 pubblici ufficiali del Comune di Anzio, tra cui l’ex assessore alle Politiche Ambientali, rappresentano l’ennesimo elemento che conferma la presenza di infiltrazioni criminali nel Comune del Litorale.

Il litorale romano, da Ostia a Nettuno, è da decenni caratterizzato dalla presenza di organizzazioni criminali in grado di condizionare gli enti locali come attestano gli scioglimenti del consiglio comunale di Nettuno nel 2005 e successivamente quello del X Municipio.

Da molto tempo diverse forze politiche chiedono per questo alla Prefetta di Roma, Paola Basilone, di insediare sul territorio una commissione d’accesso per verificare la sussistenza di eventuali condizionamenti criminali nell’amministrazione locale. Richiesta peraltro supportata anche in ambito parlamentare con diverse interrogazioni. Di fronte all’ennesimo grave fatto chiediamo ancora una volta un impegno forte della Prefetta per venire a capo di una situazione che necessita di tempestività e chiarezza”. E’ quanto afferma la consigliera di Insieme per il Lazio, Marta Bonafoni, vice presidente della Commissione regionale sulle Infiltrazioni mafiose e lotta alla Criminalità.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

spot_img
spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE