fbpx
HomeArchivio Altre NotizieAprilia Multiservizi, lavoratori preoccupati: "Non si tocchino i contratti"
spot_img

Aprilia Multiservizi, lavoratori preoccupati: “Non si tocchino i contratti”

Articolo Pubblicato il :

“Totale e spudorata assenza di informazione preventiva ed ufficiale sulle sorti dei dipendenti Asam”, lo comunica la Uil Fpl Latina dopo l’ultima riunione avuta con l’amministrazione comunale. I dipendenti sono molto preoccupati per il loro futuro. Il sindacato sostiene che nella relazione del Mef del 2016 non si evince che l’azienda debba essere messa in liquidazione, né tantomeno che si debba procedere a modificare il contratto di lavoro. “Nella relazione del Mef – spiega la Uil – si pone l’accento sull’accertamento delle responsabilità sull’illegittima erogazione di compensi al direttore generale dell’Asam, sulla mancata iscrizione di presunte passività in bilancio e mancati accantonamenti al Fondo per rischi e oneri, nonché al mancato rispetto degli obblighi di contenimento della spesa del personale, su assunzioni e sulla dotazione organica. Ribadiamo anche che ridefinire il contratto collettivo di lavoro non significa cambiare, ma rideterminare fissando i limiti. Non possiamo abbassare gli stipendi – spiega la Uil – ma bloccare in caso le illegittimità corrisposte”. Il sindacato e i lavoratori rifiutano quindi il cambiamento del CCNL e vogliono avviare una nuova trattativa con l’amministrazione. In caso contrario si aprirà la lotta per la tutela delle maestranze.

spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE