fbpx
HomeAltre NotizieAprilia - Rifiuti, addio Junker. Arriva l'app Ktarip

Aprilia – Rifiuti, addio Junker. Arriva l’app Ktarip

Articolo Pubblicato il :

Ad Aprilia sbarca una nuova app a servizio dei cittadini per l’applicazione della Tariffa puntuale dei rifiuti: si chiama Ktarip – che si può scaricare gratuitamente – e che servirà per avere accesso ai dati relativi alla propria utenza, per la consegna dei mastelli e delle buste e per le compostiere. La nuova app – fa sapere il Comune di Aprilia – sostituirà l’appa Junker.

 L’applicazione Ktarip, verrà presentata in occasione della conferenza stampa, che si terrà Venerdì 31 Maggio 2024, alle ore 12.30, presso la Sala Consiliare Luigi Meddi della sede comunale di piazza Roma.

Attraverso l’APP KTarip, scaricabile gratuitamente da PLAY STORE o  APPSTORE l’amministrazione comunale offre alla cittadinanza la possibilità di avere tutte le informazioni di carattere generale, ma di avere accesso a quelle informazioni che riguardano esclusivamente la propria utenza perchè è collegata con il programma Jtrib, utilizzato dall’ufficio tributi e Ktarip per la consegna dei mastelli, delle buste e delle compostiere per il servizio di raccolta porta a porta. 

 L’applicazione Ktarip che andrà a sostituire l’APP JUNKER  si compone di:

·       un’area pubblica personalizzata sulla base delle esigenze della città di Aprilia, dove nella sezione news sono riportate tutte le informazioni necessarie al cittadino per il corretto conferimento, calendari, il regolamento per la gestione dei rifiuti, il regolamento Tari, calendari per utenze domestiche e non, dell’ecocentro di quartiere e della raccolta degli sfalci, indicazioni sugli orari di esposizione dei mastelli, l’albo dei compostatori comunale utile per accedere alla scontistica prevista dall’apposito regolamento, indicazioni sui centri di raccolta e sulle corrette modalità di conferimento; 

·       un’ area privata, alla quale è possibile accedere previa registrazione, preferibilmente a nome dell’utente registrato per il pagamento del tributo. Qui è possibile visionare informazioni personalizzate in base alla propria utenza  quali le tipologie di rifiuti conferite all’ecocentro, i barcode identificativi  dei mastelli, le compostiere prese in comodato, le buste di umido e plastica ritirate presso l’ecosportello, l’immobile per il quale è stato ritirato il kit di conferimento. A breve sarà possibile verificare anche la data di conferimento e di svuotamento del contenitore del secco residuo indifferenziabile e del tributo TARI. 

L’obiettivo è quello di garantire maggiore trasparenza ai servizi resi alla cittadinanza, in vista dell’introduzione della tariffa puntuale.

 Si tratta di funzioni del tutto innovative tese ad avvicinare l’utente alla pubblica amministrazione. Oltre ai servizi già offerti al cittadino tramite l’altra applicazione sono state inserite  tutte le informazioni necessarie al corretto conferimento dei rifiuti e alle scontistiche regolamentate, per dare all’utente anche le informazioni personalizzate   che riguardano la sua specifica utenza quali, il servizio di raccolta dei rifiuti, i barcode identificativi dei mastelli che spesso vengono persi, scambiati o rubati, all’iscrizione all’albo Compostatori, i conferimenti all’Ecocentro, seguendo la logica della trasparenza e nell’ambito del processo di informatizzazione dei servizi pubblici. 

Informare in maniera dettagliata i cittadini sulle modalità di conferimento, sugli  orari, sulle  scontistiche  e tutti i servizi offerti,  è il primo passo per avvicinare la pubblica amministrazione al cittadino. 

spot_img
spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE