fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaArcigay Latina festeggia 10 anni di attività: tre giorni di eventi
spot_img

Arcigay Latina festeggia 10 anni di attività: tre giorni di eventi

Articolo Pubblicato il :

L’associazione “Arcigay Latina – Sei come sei” celebra il primo decennio di attività e si prepara a festeggiare con una tre giorni di eventi culturali, da martedì 13 a giovedì 15 febbraio, che vedrà la partecipazione di diversi esponenti del panorama nazionale della letteratura, del cinema e dello spettacolo. Il compleanno sarà anche l’occasione per presentare la nuova sede dell’associazione sita in via Saffi 42/44 nel cuore della città.

«L’occasione di questi tre eventi promossi dall’associazione Arcigay Latina “Sei come sei”, nasce da un percorso lungo 10 anni. – dichiara Anelise Carnevale, presidente Arcigay Latina – Un compleanno che giunge all’indomani della partecipata manifestazione del Pride dello scorso luglio, intorno alla quale si sono raccolte tante persone della comunità sollecitate dall’idea di dare una vitalità nuova e partecipata alla città.  Arcigay Latina intende festeggiare l’inizio di un ulteriore percorso inaugurando una nuova sede e dando vita ad una manifestazione fatta di tre eventi diversi, aperti a tutti, con caratteristiche specifiche e non casuali».

La manifestazione si aprirà al Cinema Corso con la proiezione di “Stranizza d’Amuri”, film diretto da Beppe Fiorello, vincitore del Nastro d’Argento 2023 per il miglior esordio alla regia. Fiorello racconta il drammatico fatto di cronaca degli anni Ottanta nella sua Sicilia, a Giarrein provincia di Catania,in cui due ragazzi furono uccisi perché il paese non accettava il loro amore omosessuale. La proiezione sarà un’occasione collettiva per ragionare, attraverso l’arte e le storie, sulla piaga dell’omofobia e sulla libertà di espressione. Al termine della proiezione interverranno il regista Beppe Fiorello e le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di Latina. Appuntamento alle ore 20. La prevendita è disponibile al cinema Corso tutti i giorni dalle ore 16:15, il biglietto può essere acquistato anche online.Il secondo giorno, mercoledì 14 febbraio, è prevista l’inaugurazione della nuova sede in via Saffi 42/44 con la straordinaria partecipazione di Silvana della Magliana, la drag seconda classificata al Drag Race Italia. L’appuntamento è dalle ore 20, con aperitivo. Sarà, invece, la maratona di lettura dell’ultimo libro diMichela Murgia, “Dare la vita”, a chiudere la manifestazione. L’appuntamento è fissato per giovedì 15 febbraio, alle ore 18, presso la sede di via Saffi.

«Abbiamo scelto come primo evento la proiezione del film di Beppe Fiorello perchè attraverso un racconto di cronacafa riflettere sulla piaga dell’omofobia. – spiega Anna Eugenia Morini, delegata alla Cultura di Arcigay Latina –Per l’occasione abbiamo invitato le studentesse e gli studenti delle scuole secondarie di Latina, ma non solo, perché oltre ad essere fondamentale il loro sguardo, che riconosce anche solo nei gesti le forme di prevaricazione, consideriamo importante non relegare gli eventi culturali a un’unica categoria, in vista di una crescita del tessuto sociale che contempli le differenze e possa, grazie ad esse, crescere e vivificare la città.Il secondo giorno verrà inaugurata la sede, uno spazio ben visibile con due grandi vetrine luminose perché vuole mostrare che la comunità esiste, è visibile, accoglie e partecipa alla vita cittadina. Il terzo evento mette al centro temi importanti e complessi come la famiglia e la gravidanza. Leggeremo “Dare la vita” di Michela Murgia che parla di famiglia queer e della GPA, la gestazione per altri, con parole cristalline e dirette».

Tra gli ospiti che parteciperanno alla maratona di lettura ci saranno la scrittrice e sceneggiatrice Alice Urciuolo, l’attore e attivista impegnato per i diritti LGBT+ Pietro Turano, l’attrice e regista teatrale Melania Maccaferri e altri esponenti della scena culturale nazionale.

spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE