Assicurazioni auto: attenzione alle truffe. Il vademecum della polizia locale di Cisterna

Archivio Cronaca  

Pubblicato 05-06-2020 ore 17:13  Aggiornato: 12-06-2020 ore 16:38

Con l’aumento dei veicoli in circolazione sono purtroppo aumentati anche i veicoli non in regola con l’obbligo della copertura assicurativa.

Il numero di veicoli non assicurati rilevati dalla Polizia Locale di Cisterna di Latina è in linea con la percentuale nel resto d’Italia.

Da inizio anno 2020, i sequestri di veicoli non assicurati ammontano a 104.

Nell’ultimo periodo si è assistito purtroppo all’aumento di casi di coperture inesistenti nonostante l’automobilista fosse in possesso della documentazione assicurativa che però, ad un attenta verifica, è risultata falsa e quindi inefficace.
In alcuni casi si è trattato di vere e proprie truffe ai danni di cittadini convinti di essere regolarmente assicurati. Purtroppo però anche in casi simili, si deve procedere con il sequestro del veicolo.

Per evitare agli automobilisti di incappare in seducenti occasioni di risparmio dietro le quali si nascondono abili truffatori, la Polizia Locale di Cisterna di Latina ha redatto un “vademecum” con il quale si forniscono alcuni utili consigli.
In primo luogo, diffidare di prezzi più bassi rispetto alla media di mercato e soprattutto quando questi vengono proposti tramite canali non convenzionali e dei quali è difficile individuarne la fonte.

Particolare attenzione deve essere posta anche alle modalità di pagamento non tracciabili che, in caso di truffa, non consentono l’individuazione dei responsabili.

L’intento della Polizia Locale è quello di prevenire  fenomeni del genere garantendo a tutti i cittadini le giuste garanzie di sicurezza.

E’ possibile consultare il Vademecum Assicurazioni nella sezione “Polizia Locale” della pagina del sito internet e nella pagina Facebook del Comune di Cisterna di Latina.

 

http://www.comune.cisterna.latina.it/doc/Vademecum_Assicurazione.pdf

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login