fbpx
HomeArchivio CronacaCisterna - Vende cocaina mentre è ai domiciliari, trasferito in carcere
spot_img

Cisterna – Vende cocaina mentre è ai domiciliari, trasferito in carcere

Articolo Pubblicato il :

La Polizia di Stato di Cisterna di Latina, nel pomeriggio del 23.11.2023, ha dato esecuzione nei confronti di un soggetto di Cisterna di Latina, al provvedimento emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Roma di Roma (e per l’esecuzione dalla Procura Generale della Repubblica presso La Corte d’Appello di Roma – Ufficio Esecuzioni Penali), con il quale è stata disposta la revoca degli arresti domiciliari a cui era sottoposto il prevenuto; in ossequio a tale provvedimento, il medesimo veniva associato presso il carcere di Latina. L’adozione di tale provvedimento è scaturito dall’operazione di P.G. posta in essere dagli uomini della Sezione Anticrimine del citato Commissariato in data 18.11.2023, i quali nel corso di attività finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti e psicotrope, accertavano che il soggetto di cui parlasi, sebbene sottoposto al regime restrittivo degli arresti domiciliari a seguito di condanna definitiva per reati dello stesso genere, continuava a gestire una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo Cocaina. Visti gli esiti delle investigazioni esperite, il prevenuto veniva deferito in stato di libertà presso la Procura della Repubblica Ordinaria di Latina; contestualmente, gli esiti dell’attività d’indagine svolta venivano segnalati all’ l’Autorità Giudiziaria che aveva già emesso il provvedimento restrittivo degli arresti domiciliari. Ciò induceva l’Ufficio di Sorveglianza di Roma a revocare quest’ultima misura restrittiva e ad adottare la misura dell’arresto in carcere.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE