HomeArchivio CronacaColleferro - Picchia e minaccia la madre, intervengono i Carabinieri. 50enne finisce...
spot_img

Colleferro – Picchia e minaccia la madre, intervengono i Carabinieri. 50enne finisce in carcere

Articolo Pubblicato il :

Colleferro – Aggredisce la madre, colpendola con calci, pugni e con una sedia. Quindi minaccia di gettarla dal balcone qualora lei non gli consegni una certa somma. Ma le urla richiamano l’attenzione di qualcuno che chiama i Carabinieri. rrivati rapidamente i Carabinieri della locale Compagnia hanno bussato alla porta dell’appartamento senza ottenere nessuna risposta. È stato quindi richiesto il supporto dei Vigili del Fuoco per forzare la porta quando sul posto è giunto un familiare, 79enne, residente nell’abitazione che era munito di chiave e ha permesso l’ingresso. E’ accaduto nel centro di Colleferro, dove un 50enne del posto, dopo aver picchiato e minacciato la madre, ha opposto resistenza ai Carabinieri richiudendo più volte la porta nel tentativo di impedire l’accesso all’abitazione. Tentativi neutralizzati dai militari che, ricorrendo all’uso di spray al peperoncino, sono riusciti ad accedere all’interno e ad immobilizzare l’uomo. I Carabinieri hanno poi soccorso l’anziana madre, rinvenuta nella camera da letto in uno stato di shock con forti dolori alla testa e lividi in varie parti del corpo. La vittima, per le lesioni riportate a seguito della violenta aggressione è tuttora ricoverata in prognosi riservata, per fortuna non sembra essere in pericolo di vita. Per il 50enne si sono spalancate le porte del carcere di Velletri.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE