fbpx
HomeArchivio CronacaColpo a mano armata da "Beghin", ad Aprilia. Seconda tabaccheria presa di...
spot_img

Colpo a mano armata da “Beghin”, ad Aprilia. Seconda tabaccheria presa di mira in città nel giro di 24 ore.

Articolo Pubblicato il :

Colpo a mano armata ieri sera a “Il Tabaccaio”, l’ex “Beghin”, di via Alcide De Gasperi, ad Aprilia. È la seconda rapina avvenuta in città nel giro di appena 24 ore.

Attorno alle 19.00 due uomini, con accento chiaramente italiano, hanno fatto irruzione all’interno della tabaccheria, mentre in fila c’erano diversi clienti. Entrambi i malviventi erano travisati in volto con mascherine chirurgiche di colore nero e cappellini. Uno dei due ha minacciato le commesse brandendo un coltello da cucina.

Una volta ottenuto il denaro contante che era nelle casse – a quanto pare diverse migliaia di euro – i due balordi hanno rubato anche dei gratta e vinci e tentato di sottrarre la borsa ad una cliente, ma non ci sono riusciti. Quindi, hanno guadagnato la porta d’uscita e sono fuggiti via a piedi, di corsa, in direzione di via Mascagni.

Una delle commesse della tabaccheria ha tentato di inseguirli, ma alla fine ha desistito.

In via De Gasperi, una volta lanciato l’allarme, si sono portati i Carabinieri del Reparto Territoriale di Aprilia che, ora, indagano.

Gli stessi militari stanno cercando di identificare il responsabile del colpo messo a segno lunedì sera ad un’altra tabaccheria della città, quella della famiglia “Davi”, in via Foscolo.

Anche in questo caso, ad agire un uomo coperto al volto e armato di un coltello: ha minacciato alcuni clienti ed i dipendenti; ha portato via l’incasso della giornata – denaro e gratta e vinci – poi è fuggito via.

Al vaglio, in entrambi i casi, le immagini delle telecamere di videosorveglianza.

spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE