fbpx
HomeArchivio PoliticaIl Coordinamento Territoriale Pontino si riunisce a Bassiano
spot_img

Il Coordinamento Territoriale Pontino si riunisce a Bassiano

Articolo Pubblicato il :

Si apre con un grande Convegno a Bassiano il lavoro del Coordinamento Territoriale Pontino/BASSO LAZIO Ancescao: l’incontro si terrà domani mattina alle 9.30 presso l’Auditorium comunale. Con l’occasione si aprirà un confronto con gli amministratori locali sulle politiche sociali da attuare nel basso Lazio.

Il 2016 è stato un anno importante all’insegna del rinnovamento dell’Associazione Nazionale Ancescao, che ha celebrato anche il XXV di attività spesa al servizio delle comunità locali e delle persone a partire dagli anziani – commenta Giuseppe Pascale, Presidente del Coordinamento Territoriale Ancescao Pontino/BASSO LAZIO. Dopo aver lavorato per un anno a rinnovare ANCESCAO secondo i principi di democrazia, competenza e impegno sociale, promuovendo iniziative e progetti rivolti al sostegno della popolazione anziana, all’integrazione tra le diverse generazioni e le diverse culture. I numeri raccontano, in breve, ma efficacemente, l’Associazione: 1.447 sono i Centri Sociali e Culturali che aderiscono ad ANCeSCAO, presenti in tutte le regioni del Paese, con oltre 400.000 iscritti. Il Convegno “ANCeSCAO IL FUTURO E’ ADESSO” apre il ciclo di manifestazioni organizzate dal neocostituito   Coordinamento Territoriale Ancescao Pontino/Basso Lazio ed il confronto con la classe dirigente Ancescao, con gli Amministratori locali e gli esperti del settore sulle problematiche sociali e le prospettive che investono oggi l’associazionismo, in particolare sul tema dell’impegno civile e sui valori della cittadinanza attiva. Oggi dobbiamo sforzarci tutti insieme, ciascuno secondo il proprio ruolo e funzione, di semplificare le procedure per stare al passo con la velocità del processo di cambiamento sociale e culturale delle nostre comunità, bisogna con il contributo e la sensibilità dei nostri Amministratori locali snellire questa burocrazia sempre più complessa per rendere più rapido il processo operativo per la presa in carico delle persone più fragili, che non possono essere messe in attesa, occorre far maturare il dialogo tra la Politica ed il Terzo Settore da semplice ascolto a reale cooperazione, laddove la crisi economica ha delegato a quest’ultimo ambiti di operatività nel welfare sempre più delicati: povertà, disagio sociale, immigrazione. Il nostro Convegno vuole proporre l’avvio di un terreno di confronto sul tema del ruolo sociale delle Associazioni di promozione sociale nel prossimo futuro, in un’ottica che non sarà solo nazionale, ma anche e soprattutto europea. Un futuro in cui, i centri sociali, spina dorsale dell’ANCeSCAO, dovranno compiere una metamorfosi in termini culturali e di competenza, con un salto di qualità grazie alla capacità di mettersi in relazione con le Amministrazioni Pubbliche ed il Privato sociale. Il Convegno si terrà, non a caso a Bassiano, dove il gruppo dirigente locale Ancescao sta attuando questa innovazione di sistema, grazie al lavoro egregio del collega e amico Lambiasi. Siamo pronti a fare la differenza, questo è il messaggio che mi sento di lanciare pubblicamente – conclude Pascale – per dare il nostro contributo a costruire un “Paese-Comunità” operosa ed onesta al servizio dei cittadini, partendo dalle persone più fragili, come gli anziani, le donne, i bambini, dai temi della solidarietà e della legalità, per dare un futuro di speranza e di opportunità alle nuove generazioni.

Al Convegno partecipano:

dott. Esarmo Righini – Presidente Nazionale di ANCeSCAO

dott. Michelino Lucidi – Consigliere Nazionale Ancescao

dott. Pascale Giuseppe – Coordinatore Provinciale Ancescao Pontino/Basso Lazio

dott. Lambiasi Gio Battista – Presidente C.S.A. Bassiano

Prenderanno parte al dibattito, in rappresentanza delle Associazioni aderenti ad Ancescao la dr. ssa Emilia Ciorra – Esperta di politiche sociali e progettazione partecipata e la s. ra Stefania Munari – Responsabile della Rete territoriale Sostegno Donna del Comprensorio Pontino Ancescao, che illustreranno le iniziative messe in campo dal Comprensorio Pontino in questi ultimi mesi sul tema della prevenzione salute, tutela dei diritti della donna e dei minori, assistenza alle persone fragili, inclusione sociale e progettazione europea. Interverranno infine i Sindaci del Comuni dei territori interessati, i Responsabili dei Centri Anziani e Associazioni aderenti Ancescao.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE