Corriamo per Luketto a Latina, ottimo il bilancio: raccolti 2 mila euro per la ricerca

Archivio Sport  

Pubblicato 11-01-2018 ore 10:44  Aggiornato: 18-01-2018 ore 10:39

A “conti” fatti è stata davvero una bella giornata. Più di 2000 euro devoluti alla ricerca, lo studio e la cura della malattie mitocondriali che colpiscono i bambini, prettamente maschi. Non è il regalo della Befana, anche se Corriamo per Luketto, l’evento sul lungomare di Latina che ha permesso la raccolta fondi, si è svolto il giorno dell’Epifania.

Oltre 300 persone hanno sfruttato la bella mattinata di sole rispendendo all’appello del Centro Fitness Montello, che ha organizzato la manifestazione associata al circuito Opes In Corsa Libera. Dalla corsa di 16 km, alla passeggiata per le famiglie, biciclette, passeggini, overboard e tanta voglia di divertirsi.

Soltanto la Befana comodamente ha rinunciato alla tradizionale scopa è si è fatta trasportate da un’ape, ribattezza “Befapetta” per la giornata.

Una testimonianza di grande attenzione alla problematica delle malattie mitocondriali è arrivata dalla mondo della scuola, con gli studenti del Liceo Chris Cappell College di Anzio che ha organizzato una raccolta fondi  in occasione della settimana dello studente. Al termine della manifestazione, la professoressa Adelaide Porcelli e le studentesse Ilaria Di Bartolomeo, Matilde Palmieri e Silvia Nardò, hanno consegnato una simbolica gigantografia dell’assegno a Paola Desideri, vicepresidente regionale della Mitocon Onlus, cui è legata l’associazione di Latina “Luketto sempre nel cuore”, nata in memoria di Luca De Vita, scomparso all’età di soli sei mesi per una malattia rara,  il “deficit complesso I della catena respiratoria mitocondriale”. Un ringraziamento a tutti i partecipanti, oltre che da Paola Desideri, è arrivato dagli stessi genitori di Luca, Serenella e Adalberto.

In una giornata dedicata ai bambini, il pensiero è andato anche ai piccoli pazienti del reparto di Pediatria dell’ospedale Santa Maria Goretti, ai quali sono stati regalati dei giocattoli per alleviare il periodo del ricovero. Il pensiero è arrivato dai bambini che hanno partecipato a “Corriamo per Luketto” e dalla Podistica Solidarietà  con Paola Gaito.

Un buon allenamento per i podisti e un momento di aggregazione per tutti gli altri, nella suggestiva cornice tra mare e Lago di Fogliano e il  Monte Circeo sullo sfondo. Niente male.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 210  volte

You must be logged in to post a comment Login