fbpx
HomeAltre NotizieDal Ministero un milione di euro per realizzare il nuovo asilo nido...

Dal Ministero un milione di euro per realizzare il nuovo asilo nido a Sezze Scalo.

Articolo Pubblicato il :

È di poco più di un milione di euro il finanziamento ministeriale di cui potrà disporre il Comune di Sezze per la realizzazione di un nuovo asilo nido. A darne notizia, il sindaco Lidano Lucidi. “Il progetto di cui presto conosceremo i dettagli – ha spiegato – prevede la demolizione e la ricostruzione dell’edificio attualmente adibito a Centro Anziani, in via Puglie; verrà trasformato in una struttura moderna ed efficiente, che ospiterà 42 bambini nella fascia d’età 0-2 anni.

La giunta aveva approvato la delibera per la costruzione di un nuovo asilo nido a Sezze Scalo, che rientra nel quadro del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e prevede un finanziamento complessivo di 1.008.000 euro, interamente coperto dall’Unione Europea tramite il programma Next Generation EU.

“Questa operazione – ha spiegato il Sindaco – non solo risponderà alla carenza di posti asilo nel territorio di Sezze Scalo, ma contribuirà anche al rinnovamento del patrimonio edilizio comunale e al miglioramento dell’efficienza energetica degli edifici pubblici, in linea con gli standard Nearly Zero-Energy Building”.

L’intervento mira a fornire un servizio essenziale per le famiglie di Sezze Scalo, garantendo al contempo il rispetto dei criteri di sostenibilità ambientale, mentre la struttura sarà progettata per essere completamente accessibile e adatta a ospitare soggetti con disabilità, assicurando inclusività e parità di accesso per tutti i bambini.

“L’opportunità di poter dotare la città di un secondo asilo nido – ha proseguito il sindaco Lidano Lucidi – ci permetterà una migliore gestione dei figli di persone che lavorano fuori da Sezze e che possono usufruire di un servizio non avendo alcun disagio nel trasporto dei loro bambini. Sezze scalo, da questo punto di vista, diventa sempre più strategico”. Il Settore V del Comune è stato incaricato di predisporre tutta la documentazione necessaria per finalizzare l’adesione al finanziamento entro il termine fissato delle ore 18:00 del 30 maggio 2024. Ulteriori aggiornamenti sullo stato di avanzamento dei lavori saranno comunicati nei prossimi mesi.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE