Denunciato “Geco”, il writer di Roma ricercato in tutta Europa

Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 09-11-2020 ore 17:06

È stato individuato dal Nucleo Ambiente Decoro della Polizia Locale di Roma Capitale L.P., cittadino di nazionalità italiana di 28 anni, L.P. autore di centinaia di graffiti e adesivi a nome “Geco” in diverse zone di Roma. L’accurata attività di indagine, delegata dalla Procura della Repubblica di Roma, ha preso avvio circa un anno fa e tramite accertamenti e perquisizioni in vari quartieri della Capitale, gli agenti sono risaliti al trentenne, individuato nel quartiere Prenestino. Nel corso delle indagini sono stati rinvenuti e posti sotto sequestro più di 1000 adesivi, decine di bombolette spray, attrezzi tecnici come funi da arrampicata o estintori modificati come diffusori da vernice, oltre a pc e apparecchiature elettroniche.

L’uomo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per danneggiamento e reato continuato, a cui faranno seguito le richieste di risarcimento per i danni riportati dalle parti interessate. Secondo una prima stiva i danni a lui imputati hanno raggiunto cifre molto alte.

Per molti però “Geco”  è considerato un vero street artist, le sue opere sono apprezzate ovunque: da Lisbona a Madrid, da tempo il 28enne è tornato a Roma. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login