fbpx
HomeArchivio CronacaEra di Cisterna il 17enne Moses Kamara, morto su un campo da...
spot_img

Era di Cisterna il 17enne Moses Kamara, morto su un campo da basket, nel quartiere San Lorenzo a Roma.

Articolo Pubblicato il :

Moses Kamara

Era di Cisterna il 17enne Moses Kamara, morto lo scorso fine settimana su un campo da basket, nel quartiere San Lorenzo a Roma, a causa di un improvviso malore. Il giovane, nato nella Capitale, da tempo viveva nella cittadina pontina assieme alla famiglia, originaria della Sierra Leone, e frequentava con ottimi profitti il linguistico al liceo “Ramadù”. Il ragazzo, atleta della Fortitudo Cisterna, lo scorso sabato aveva deciso di andare a giocare a basket a Roma assieme al fratello, sul campo dove tutti i giorni si radunano molti cestisti. Moses Kamara, mentre stava giocando, si è improvvisamente accasciato a terra, non dando più segni di vita. I tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario sono risultati inutili.

In molti hanno denunciato il fatto che sul posto non fosse presente un defibrillatore, un apparecchio che in situazione del genere potrebbe anche salvare la vita.

La vicenda accaduta questo fine settimana richiama alla mente quella avvenuta solo poche settimane fa su un campo da calcio a Priverno, dove è deceduto per un malore il 15enne di Bassiano Matteo Pietrosanti.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE