fbpx
HomePoliticaEuropee in provincia di Latina, affluenza giù. Primo partito Fratelli d’Italia, poi...

Europee in provincia di Latina, affluenza giù. Primo partito Fratelli d’Italia, poi il Pd

Articolo Pubblicato il :

Europee – Affluenza sotto al 45%, di nuovo l’astinenza al voto diventa protagonista anche sul territorio pontino. Fratelli d’Italia è comunque il primo partito in provincia di Latina con il 34,82%, la più votata è Giorgia Meloni con oltre 40 mila preferenze seguita da Nicola Procaccini con 26.548, dato questo ancora provvisorio. Pd secondo partito in provincia con il 16%, con la segretaria Elly Schlein la più votata (non c’erano candidati pontini). Poi c’è Forza Italia con Salvatore De Meo più votato con oltre 18 mila preferenze parziali. La Lega ottiene oltre il 9 per cento e Giovanna Miele conquista 7 mila preferenze. Sono invece 5600 al momento quelle di Gerardo Stefanelli, che risulta il più votato della lista Stati Uniti d’Europa. Con i dati attuali della circoscrizione Italia Centrale, i pontini Nicola Procaccini di Fratelli d’Italia e Salvatore De Meo di Forza Italia, sono confermati europarlamentari.

Nel dettaglio: La Lista Stati Uniti d’Europa si è fermata a 9.519 voti, appena sotto il 5 per cento (4,83%). Il più votato è il presidente della Provincia di Latina nonchè sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli che ha ottenuto 5.737 voti di preferenza, davanti al leader del partito Matteo Renzi che ha avuto 2.333 preferenze. Quarta Emma Bonino con 1.165 preferenze.

Alleanza Verdi Sinistra in provincia di Latina ha ottenuto 10.107 voti. Il candidato con più preferenze è l’ex sindaco di Roma Ignazio Marino (1.744).

Lega: Giovanna Miele vince la sfida delle preferenze in provincia di Latina ottenendo 7378 voti, staccando di oltre duemila voti il generale Roberto Vannacci (5.021).

Battuta d’arresto per i Movimento 5 Stelle: la più votata in provincia di Latina è stata Carolina Morace (per lei 2.030 preferenze), davanti a Federica Lauretti (1984).

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE