fbpx
HomeArchivio Altre NotizieEx Nalco: si può partire con la riconversione industriale del sito ad...

Ex Nalco: si può partire con la riconversione industriale del sito ad opera della Plasta Rei

Articolo Pubblicato il :

La Regione Lazio ha dato il via libera al progetto di riqualificazione dell’ex stabilimento NALCO, a Cisterna di Latina, che ospiterà un nuovo insediamento per la produzione di plastiche riciclate e bio. Il rilascio del provvedimento autorizzativo, a cura della direzione regionale Ambiente, consentirà alla Plasta Rei di avviare la riconversione industriale del sito, con il salvataggio di 67 posti di lavoro con competenze qualificate nell’ambito di processi industriali ad alta specializzazione.

L’investimento privato della Plasta Rei, di oltre 35 milioni di euro, darà vita a un processo industriale innovativo, green e circolare, senza maggiore consumo di suolo e valorizzando al meglio strutture esistenti. La plastica riciclata, di qualità del tutto allineata alla plastica vergine, sarà infatti ottenuta, tramite un particolare processo, anche da plastiche non riutilizzabili e quindi destinate allo smaltimento.

Tra gli impegni di Plasta Rei srl c’è, inoltre, quello di procedere con un piano di riqualificazione del personale per l’acquisizione delle competenze necessarie nell’ambito dei nuovi processi produttivi, fornendo una nuova prospettiva a uno stabilimento presente sul territorio da oltre 70 anni e destinato, solo fino qualche anno fa, alla chiusura.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE