fbpx
HomeArchivio Altre NotizieGli studenti della 3^ L del Pascoli di Aprilia vincono il concorso...
spot_img

Gli studenti della 3^ L del Pascoli di Aprilia vincono il concorso nazionale MAB

Articolo Pubblicato il :

APRILIA – La 3^ L dell’istituto comprensivo “Giovanni Pascoli” vince il concorso nazionale MAB e vola a Procida dal 10 al 14 aprile. Il MAB è un laboratorio didattico-innovativo, un format che si prefigge di stimolare nelle nuove generazioni la capacità di leggere con occhi nuovi il proprio territorio e di ricercare un’armonia tra la naturalità circostante e la storia umana. “Il nostro progetto – ha spiegato la professoressa Patrizia Panecaldo, referente MAB  – ha permesso ai ragazzi di avvicinarsi alla zona industriale di Aprilia, area da loro presa in esame per la riqualificazione”. I ragazzi hanno lavorato in team, incontrando le istituzioni e i testimoni privilegiati legati alla realtà economica e provando a dare al territorio una nuova opportunità, volta alla costruzione di una città sostenibile per l’ambiente e per la vita degli esseri umani.

Il MAB è un laboratorio didattico-innovativo di mappatura collettiva e partecipata di un luogo che integra i dati percettivi con le conoscenze culturali e geografiche di un territorio, rientra nel campo dell’Outdoor Learning e nel Piano Nazionale Scuola Digitale. Un format che si prefigge di stimolare nelle nuove generazioni la capacità di leggere con occhi nuovi il proprio territorio e di ricercare un’armonia tra la naturalità circostante e la storia umana. Una bella palestra di vita in una magica cornice di sfide, prima a livello d’istituto, poi di sottorete e quindi a livello nazionale. Ai vincitori un premio speciale: un laboratorio di respiro internazionale a Procida.

Il nostro progetto – ha spiegato la Professoressa Patrizia Panecaldo, referente MAB per l’IC “Pascoli” – ha permesso ai ragazzi di avvicinarsi alla zona industriale di Aprilia, area da loro presa in esame per la riqualificazione. Lavorando in team e stringendo un confronto con le istituzioni e i testimoni privilegiati legati alla realtà economica della nostra Città, hanno provato a dare al territorio una nuova opportunità volta alla costruzione di una città sostenibile per l’ambiente e per la vita degli esseri umani, sognando una realtà rispettosa dei diritti fondamentali delle persone, primi fra tutti la salute, il benessere psico-fisico, il lavoro dignitoso e la tutela dei patrimoni materiali e immateriali delle comunità”.

Un ringraziamento speciale a Tiziana Vona (imprenditrice), Marco Braccini (Imprenditore e presidente del CIAP), Francesco Marchionni (Project Manager) e Gianluca Fanucci (Assessore alla Pubblica Istruzione/Cultura), testimoni privilegiati della realtà economica apriliana, per aver condiviso con i nostri mappers la loro visione del territorio.

Siamo contentissimi di questo risultato – hanno commentato a caldo gli studenti protagonisti di questa vittoria – inoltre il MAB per noi è stata un’occasione che ci ha fatto passare del tempo insieme fuori dall’aula scolastica, ci ha fatto apprendere in una modalità nuova e ci ha fatto capire l’importanza del prendersi cura dell’ambiente in cui viviamo”.

“Il percorso è stato importante quanto il risultato – ha detto il dirigente scolastico prof. Ciro Scognamiglio – che accogliamo con gioia e soddisfazione. Ha coinvolto emotivamente i nostri studenti, favorendo il lavoro in team e la progettualità, e li ha sensibilizzati ad un’osservazione più attenta del proprio territorio, rafforzando il senso di appartenenza alla propria comunità”.

E i ragazzi trepidanti già sognano Procida per un momento di formazione, convivialità e di nuove scoperte, in una cornice meravigliosa che, seppur in un momento difficile per la situazione internazionale, alimenta i sogni e le speranze delle nuove generazioni.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE