fbpx
HomeArchivio Altre Notizie"I predatori di bambini sono intorno a noi": convegno a Latina.
spot_img

“I predatori di bambini sono intorno a noi”: convegno a Latina.

Articolo Pubblicato il :

L’evento è organizzato dalla Federazione Italiana "Combat&Survival" con la collaborazione della società "Mass" di Latina. L’ingresso è libero.

"I predatori di bambini sono intorno a noi": domani pomeriggio alle 17.30 a Latina, presso il Park Hotel, si terrà un convegno sul tema della Pedofilia con Massimiliano Frassi, Presidente dell’associazione "Prometeo", e con Susanna Petrassi docente di Criminologia. L’evento è organizzato dalla Federazione Italiana "Combat&Survival" con la collaborazione della società "Mass" di Latina. L’ingresso è libero.Il convegno sarà un momento di incontro per riflettere sul tema della pedofilia, sui troppi bambini che vengono abusati in silenzio. Troppo spesso la società civile (se civile si può chiamare) gira la testa dall’altra parte quando si parla di pedofilia e sfruttamento della prostituzione minorile, non facendo altro che avallare questo comportamento malato, questa piaga che si nasconde in tutte le società del mondo.C’è bisogno di squarciare il silenzio dell’omertà. I bambini vanno difesi e non offesi. Ecco perché sabato pomeriggio dobbiamo essere in tanti. Vi aspettiamo numerosi. NOTE SUI RELATORIMassimiliano Frassi: Nato a Lovere (Bergamo) dopo la Laurea decide di impegnarsi attivamente nel sociale, operando prima nel campo dell’emarginazione grave adulta (con particolare attenzione alla povertà di strada, alla tossicodipendenza e all’Aids). Successivamente diventa fondatore e presidente dell’Associazione Prometeo Onlus che da più di 15 anni si occupa di lotta alla pedofilia, dedicando la sua vita a sostenere le vittime dei pedofili e lavorando per creare una presa di coscienza del problema da parte della società. Questo lo ha portato a prendere spesso delle posizioni molto scomode ed impopolari sempre e solo "dalla parte dei bambini abusati". E’ autore di sette libri best seller che hanno venduto quasi 200mila copie in Italia e Svizzera "I bambini delle fogne di Bucarest"; "L’inferno degli angeli"; "I predatori di bambini" (primo libro in Italia a parlare anche di Chiesa e Pedofilia); "Ho conosciuto un angelo – la storia di Tommaso Onofri"; "Favole di Bambini e dei loro Orchi"; "Il libro nero della Pedofilia", "Perché nessuno mi crede?! Storia di Stella". Frassi è stato promotore di una proposta di legge contro la pedofilia e tiene circa 200 conferenze all’anno (corsi di formazione con docenti e forze dell’ordine). Molto amato dalla gente è invece da sempre duramente attaccato da movimenti pedofili italiani e stranieri. Frassi è stato insignito di numerosi riconoscimenti tra cui il premio Kiwanis-we build International 200, la medaglia della Polizia di Stato, conferitagli dal Questore di Bergamo nel 2003 e la medaglia d’oro del F.B.I. di New York nel 2004. Inoltre ha ricevuto con la sua associazione il Premio Livatino "Pro Bene justitiae". E’ consulente nel campo dei servizi sociali e ha collaborato con la catena Epolis da cinque anni con degli editoriali. Con Prometeo ha creato il coordinamento nazionale delle vittime di abuso che riunisce adulti che sono stati abusati da piccoli e genitori di bambini vittima di pedofili. Inoltre con la stessa collabora attivamente con realtà internazionali come Scotland Yard. Maggiori info su www.associazioneprometeo.orgSusanna Petrassi: è nata a Roma dove vive e svolge un’intensa attività didattica e di formazione. Direttore del Nuovo Ateneo Romano, è docente del corso di Criminologia. E’ esperta di delitti rituali e satanici. Collabora con Mimmo Scali, ex capo della Squadra Mobile di Roma e Dirigente Generale della Polizia di Stato. Insieme indirizzano la loro attenzione, soprattutto su tematiche investigative e criminologiche che propongano la centralità e la priorità dell’investigatore in un più ampio distretto di ricerca nel quale le nuove tecnologie criminalistiche non si antepongano, ma siano di ausilio all’uomo.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE