fbpx
HomeArchivio Altre NotizieI ragazzi dell'Istituto Toscanini di Aprilia completano la prima parte del progetto...
spot_img

I ragazzi dell’Istituto Toscanini di Aprilia completano la prima parte del progetto Erasmus+

Articolo Pubblicato il :

Questa mattina presso l’aula consiliare del Comune di Aprilia, l’Istituto comprensivo Arturo Toscanini ha completato la prima fase del progetto Erasmus+. Insegnanti e studenti della primaria e secondaria, hanno accolto il dirigente scolastico della scuola CEIP Los Morales di Malaga Miguel Angel Yañez Caballero e la professoressa Amparo Fernandez.

La delegazione nei giorni scorsi ha potuto visitare i Giardini di Ninfa, la tenuta Calissoni-Bulgari e alcuni monumenti di pregio della Capitale. Questa mattina a conclusione della prima fase del progetto, l’incontro presso la Sala consiliare Luigi Meddi della sede comunale di piazza Roma, alla presenza della deputata On. Giovanna Miele, del vicesindaco di Aprilia Vittorio Marchitti, dell’assessore con delega alla pubblica istruzione e alle politiche europee Elvis Martino, dei consiglieri comunali Sonia Bianchi e Giovanni Raffa, del presidente del consiglio comunale di Aprilia Salvatore Lax, della dirigente scolastica dell’Istituto Toscanini Rosalia Marino e Pina Cochi in rappresentanza del Ministero della pubblica istruzione e del merito.

L’istituto comprensivo Toscanini proseguirà in futuro la collaborazione attraverso il progetto Erasmus+ “New Methods and Technologies for the post pandemic School Education System to counter learning obstacles”, un programma nel quale le scuole europee partecipanti collaboreranno in progetti con tematiche di comune interesse tra i quali la transizione al digitale e le difficoltà nell’apprendimento.

“L’importanza di questi progetti- ha sottolineato l’assessore alla cultura Elvis Martino – risiede principalmente nell’arricchimento dei ragazzi, che hanno avuto modo di entrare in contatto con un altro modello culturale e sociale, quale elemento di arricchimento all’interno della comune radice europea”.

“L’importanza dell’Europa – ha sottolineato l’onorevole Giovanna Miele – risiede proprio nella capacità di ritrovarci tutti insieme e costruire il futuro attraverso il presente. La scuola riveste un ruolo essenziale in questa opera di scambio e integrazione”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE