fbpx
HomeArchivio CronacaLanuvio - Furbetti dell'immondizia incastrati dalle telecamere. Scattano verbali da 50 a...
spot_img

Lanuvio – Furbetti dell’immondizia incastrati dalle telecamere. Scattano verbali da 50 a 600 euro

Articolo Pubblicato il :

LANUVIO – Furbetti dell’immondizia incastrati dalle telecamere: oltre 25 i verbali elevati nelle ultime settimane a carico di privati cittadini, piccole aziende ed associazioni, non solo del territorio ma anche delle città vicine, che si sono visti recapitare con sorpresa i verbali a casa pensando di non essere stati visti. Da chi di notte getta l’immondizia nei raccoglitori pubblici a chi sgombera interi locali gettando tutto nel terreno vicino l’isola ecologica al fine di evitare il costo del trasporto e dello smaltimento del materiale in questione: comportamenti che non sono sfuggiti alla Polizia locale che sta elevando verbali che vanno da 50 a 600 euro.

La nota del Comune di Lanuvio

Prosegue senza sosta l’attività di controllo sul territorio di Lanuvio a tutela dell’ambiente da parte della Polizia Locale che, su disposizione dell’amministrazione comunale, con l’uso di strumenti e tecnologie oltre che con costanti controlli eseguiti su gettiti illeciti e discariche, individua e sanziona i trasgressori.

Diversi gli illeciti riscontrati dai caschi bianchi lanuvini diretti dal Comandante Sergio Ierace, dal gettito dei rifiuti in orari non consentiti, in cassonetti non idonei o in aree disabitate pensando di non essere notati, alla creazione di vere e proprie discariche abusive sul territorio.

C’è chi di notte getta l’immondizia nei raccoglitori pubblici invece di farlo negli orari del porta a porta; o chi getta l’immondizia indifferenziata, in sacchi non idonei, quando è invece prevista la raccolta per l’umido; oppure ancora chi sgombera interi locali gettando tutto nel terreno vicino l’isola ecologica al fine di evitare il costo del trasporto e dello smaltimento del materiale in questione.

La Polizia Locale, con l’aiuto delle telecamere disseminate sul territorio ed in continuo aggiornamento, installate dall’amministrazione proprio per la risoluzione del fenomeno del gettito illecito di rifiuti, con l’incrocio di dati ed altri escamotage, sta individuando i trasgressori.

Oltre 25 i verbali elevati nelle ultime settimane a carico di privati cittadini, piccole aziende ed associazioni, non solo del territorio ma anche delle città vicine, che si sono visti recapitare con sorpresa i verbali a casa pensando di non essere stati visti.

In aiuto agli uomini del Comandante Ierace anche i cittadini che forniscono elementi utili a rintracciare i soggetti sanzionati.

In base alle violazioni del regolamento urbano della gestione dei rifiuti urbani e assimilati, oltre che dell’ordinanza emessa per il contrasto dell’abbandono sui terreni di rifiuti, l’amministrazione Lanuvina sta elevando verbali che vanno da un minimo di 50 euro ed un massimo di 600 euro permettendo, nel caso di gettito di rifiuti eseguiti in unica area da parte di più soggetti, di ripagare in parte o in tutto il costo per la pulizia della stessa area in questione.

Il Comandante Sergio Ierace e l’Assessore all’ambiente Simone Santilli ringraziano tutti i cittadini che con le proprie segnalazioni contribuiscono a rintracciare e sanzionare coloro che continuano a gettare illecitamente immondizie ai danni del decoro dell’intera città.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE