LATINA – Abbandono selvaggio dei rifiuti: salgono a 153 i verbali emessi in flagranza di reato dagli ispettori ambientali.

Archivio Cronaca  

Pubblicato 06-12-2019 ore 11:12  Aggiornato: 13-12-2019 ore 11:04

Mancata differenziazione e abbandono selvaggio dei rifiuti sul territorio comunale di Latina: ecco il bilancio delle attività di controllo e vigilanza. salgono a 153 i verbali emessi in flagranza di reato dagli ispettori ambientali dell’Azienda ABC e ad 84 quelli emessi con l’ausilio delle foto trappole. Tutte le contravvenzioni, dell’importo di 300 euro, come previsto dal vigente regolamento di Polizia Urbana, sono scattate per mancata differenziazione dei materiali (spesso provenienti da fuori Comune o Provincia), abbandono dei rifiuti fuori dai cassonetti e conferimento di materiale di attività commerciali. Le zone in cui sono stati principalmente elevati i verbali sono Latina Scalo, Borgo Piave, Campo Boario e Borgo San Michele.

Dal 18 marzo scorso (data di inizio del servizio) a oggi (6 dicembre 2019), gli ispettori ambientali  hanno emesso complessivamente 153 sanzioni a persone colte in flagranza di reato e 84 emesse in seguito a identificazione con ripresa dalle fototrappole.

In particolare, degli 84 verbali emessi con l’ausilio delle fototrappole (servizio partito a fine settembre), ben 37 hanno interessato utenti residenti in altri Comuni e 20 si riferiscono a utenze non domestiche.

Le fototrappole, il cui posizionamento è itinerante, finora hanno interessato le aree di Latina Lido, Borgo San Michele, Latina Scalo, Campo Boario, Latina Ovest e Piccarello. Le immagini mostrano persone abbandonare, o addirittura lanciare, rifiuti di ogni genere (tra cui motocross e sanitari) in maniera indiscriminata, in strada o sul marciapiede.

Le attività di controllo continueranno ad operare nell’intero territorio comunale per intercettare e, nel caso sussistano gli estremi, sanzionare eventuali comportamenti illeciti messi in atto nel conferimento dei rifiuti. Parallelamente prosegue l’attività di sensibilizzazione e informazione svolta su strada e nelle scuole dagli ispettori ambientali.

Si ricorda, inoltre,  che sono operativi e a disposizione della cittadinanza i Centri di Raccolta di Via Bassianese e di Via Massaro, oltre alle isole ecologiche itineranti il cui calendario è consultabile sul sito www.abclatina.it.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login