fbpx
HomeArchivio Spettacolo e Cultura“Latina ieri oggi e domani”: una tre giorni di convegni al Foyer...
spot_img

“Latina ieri oggi e domani”: una tre giorni di convegni al Foyer del D’Annunzio.

Articolo Pubblicato il :

Parte oggi alle 17.00, nel capoluogo pontino, il convegno dedicato al romanzo di Antonio Pennacchi “Canale Mussolini”, nell’ambito di una tre giorni di convegni dal titolo  “Latina ieri, oggi e domani”. Il convegno di oggi, “Lungo Canale Mussolini”, dedicato all’opera di Antonio Pennacchi, si terrà nel Foyer del Teatro D’Annunzio. Il professor Rino Caputo, dell’Università di Tor Vergata, introdurrà i lavori. Domani mattina alle 10.00 ci sarà la seconda parte del convegno dedicato all’opera di Pennacchi “Latina nella letteratura italiana”.

Domani pomeriggio, alle 17.30, sempre nel Foyer del Teatro D’Annunzio, ci sarà l’incontro “Cinema e Scrittura” coordinato dal professor Giorgio Maulucci, in cui interverranno la scrittrice Dacia Maraini e l’attrice Piera Degli Esposti, autrici del libro e sceneggiatrici del film ‘Storia di Piera’ di Marco Ferreri, del 1983, girato tra Latina, Pontinia e Sabaudia, e che sarà proiettato alla fine dell’incontro.

Il professor Rino Caputo, dell’Università di Tor Vergata, ha voluto fortemente portare Canale Mussolini al centro di un dibattito con altri professori, linguisti e critici letterari. Il convegno infatti si terrà in due giornate, oggi pomeriggio e domani mattina.

Il professor Caputo introdurrà i lavori del convegno di domani, coordinati dal professor Marco Santagata, scrittore, docente letterario e critico letterario, in cui interverrà Giulio Ferroni, storico docente di letteratura italiana all’Università La Sapienza di Roma, che centrerà la sua lezione sull’etica del quotidiano che emerge dalle pagine di Canale Mussolini in cui è protagonista una famiglia numerosa che cerca fortuna in una palude appena bonificata credendo nel lavoro sui campi. Con loro anche Roberta Colombi che nel suo intervento punterà a mettere in risalto l’aspetto di contro-storia raccontata da Pennacchi nella sua opera, tra il lavoro di ricerca e la fiction, che restituisce un aspetto diverso anche ad una storia – quella della bonifica delle paludi pontine – su cui il racconto sembrava essersi sclerotizzato.

Domani sabato 6 Ottobre, ‘Latina ieri oggi e domani’ continua con una intera giornata dedicata all’identità cittadina. La mattina, alle 10 nel Foyer del Teatro D’Annunzio, ci sarà la seconda parte del convegno dedicato all’opera di Antonio Pennacchi, dal titolo ‘Latina nella letteratura italiana’.

I lavori saranno coordinati dal professor Giulio Ferroni, storico docente di Letteratura italiana, scrittore e critico, autore del più famoso testo di letteratura italiana in circolazione. L’analisi sarà incentrata sull’inventio linguistica presente in Canale Mussolini, parte I e parte II, in cui lo scrittore pontino codifica il dialetto veneto-pontino.

Ad analizzare la lingua di Canale Mussolini, parte prima e parte seconda, interverranno i linguisti Giuseppe Patota, professore ordinario di Storia della lingua italiana presso l’Università degli Studi di Siena, e Valeria Della Valle, professoressa associata di linguistica italiana all’Università La Sapienza di Roma. Con loro ci sarà anche il professor Massimo Onofri, professore ordinario di letteratura italiana contemporanea all’Università di Sassari, che invece analizzerà un aspetto particolare dell’opera di Pennacchi, quello dei “Viaggi per le città del Duce” in cui lo scrittore pontino scopre, attraverso un lavoro di ricerca sul campo e di racconto minuzioso, tra documenti e auto-fiction, che le città di Fondazione in Italia sono più di 140. Un lavoro che all’inizio è stato pubblicato, a puntate, sulla rivista di geopolitica Limes e che poi ha avuto due pubblicazioni.

Restano, intanto, visibili presso il Museo Cambellotti  le due mostre “LELIO GELLI – PERCORSI DEL NOVECENTO: RITRATTISTA, OVVERO L’UMANITÀ DELLA FORMA. OPERE DAL 1929 AL 1960” e “VIRGILIO MARCHI – PERCORSI DEL NOVECENTO: FUTURISTA, CLASSICO, RAZIONALE”.

spot_img
spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE