Lievito, si inizia ufficialmente il 25 aprile

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 23-04-2019 ore 18:54  Aggiornato: 25-04-2019 ore 18:38

L’ottava edizione di Lievito apre ufficialmente le danze il 25 Aprile. Dopo l’anteprima di sabato 20, si riparte dalla musica. In programma per tutta la giornata eventi musicali, a partire dai più piccoli con Lievito Bimbi, sezione tematica della rassegna che ha debuttato lo scorso anno con grande successo di partecipazione. È proprio dai bambini che si parte, in mattinata dalle 10:30 con Cantiam le storie, favole musicate. L’evento è dedicato ai bambini dai tre anni in su ed è gratuito; appuntamento nel Foyer del Teatro D’Annunzio (ingresso fino ad esaurimento posti; gradita la prenotazione al 329.6294466); a cura di Floriana Coletta, organizzato con le associazioni Dimensioni Musicali, Lapostrofo, Tre Mamme per Amiche.

L’apertura ufficiale di Lievito ci sarà come sempre nel pomeriggio, con la tradizionale parata musicale nelle strade della ztl da Palazzo M a Piazza del Popolo e ritorno, che quest’anno vedrà protagonisti i Musicantiere, gruppo di cooperazione artistica di Domus Mea, con la collaborazione della musicista e insegnante di danze popolari Loredana Terrezza. Il corteo musicale è aperto alla partecipazione di tutti e partirà alle 17:30. Ci saranno danze e brani della tradizione del Centro-Sud Italia, con l’intento di creare un momento di festa, contaminazione e aggregazione sociale. Evento a cura di Giulio Capirci.

Alle 18:00 si inaugura anche l’arte, con dipinti e installazioni che abbelliranno gli interni del Palazzo della Cultura fino alla fine della rassegna (primo maggio): c’è il vernissage delle mostre di arte contemporanea. Espongono le loro opere Alessandra Chicarella con “Painting Goldrake” e Marcello Trabucco con “Granelli di sabbia”: due artisti che hanno spesso collaborato con  Mad – Museo d’Arte Diffusa.

“Fabrizio e Lucio, amici fragili” è invece il titolo per il concerto che, alle 19:00 sempre nel Foyer del D’Annunzio, vedrà sulla scena il coro D’altro Canto… Nonostante Tutto, diretto da diretto da Paola Salvezza, con Francesca Bartoli al pianoforte. A cura di Giulio Capirci.

La sera nell’auditorium del liceo classico Dante Alighieri si cambia decisamente genere. Ad esibirsi sarà Lo Zoo di Berlino, trio composto da Massimiliano Bergo (batteria, percussioni), Andrea Pettinelli (piano, Synth) e Diego Pettinelli (basso, elettronic). Il gruppo presenterà “Resistenze Elettriche”, album in uscita proprio il 25 aprile, in cui si ritrovano gli equilibri sonori tra l’avanguardia anni ’70 ed il post-rock contemporaneo. Ore 21:00, evento con ingresso ad offerta libera; a cura di Renato Chiocca.

Nel frattempo sono aperte le prevendite per i due spettacoli a pagamento della rassegna: il concerto dei Big Soul Mama il 27 aprile e Tecno Filò di Marco Paolini il 30 aprile, entrambi alle 21:00 nell’auditorium del liceo classico.

Orari prevendite:

Nei soli giorni di martedì 23 e mercoledì 24 aprile: dalle 18 alle 20 presso MUG (Museo Giannini), Via Oberdan 13 – Latina

Dal 25 aprile: Infopoint Palazzo della Cultura, Via Umberto I – Latina. Tutti i giorni dalle 16:30 alle 20:30 e nei soli giorni di 25 e 30 aprile anche di mattina dalle 10:30 alle 12:30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto486 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login