fbpx
HomeArchivio Politica“Ostruzionismo dalla maggioranza Principi sulla situazione dei progetti PNRR”. La consigliera Caporaso...

“Ostruzionismo dalla maggioranza Principi sulla situazione dei progetti PNRR”. La consigliera Caporaso informa il Prefetto.

Articolo Pubblicato il :

“Ostruzionismo dalla maggioranza Principi sulla situazione dei progetti finanziati dal PNRR”. La denuncia arriva dalla consigliera d’opposizione, Luana Caporaso che, in qualità di membro della commissione Lavori Pubblici, ha deciso di scrivere una lettera al Prefetto di Latina e denunciare  ostruzionismo da parte della maggioranza. “Il 6 aprile abbiamo chiesto la convocazione urgente di una Commissione Lavori Pubblici per avere chiarezza sui cantieri e i progetti finanziati con il PNRR. – spiega – che da regolamento deve essere convocata entro 15 giorni. La maggioranza, invece – sottolinea – con la paradossale giustificazione di aver bisogno di tempo per raccogliere tutti i documenti necessari, ha inoltrato la convocazione ufficiale della Commissione solo ieri, fissandola al prossimo 16 maggio”.

La nota integrale della consigliera Caporaso:

“Trovo alquanto singolare – scrive Luana Caporaso – il tentativo di ostruzionismo organizzato dalla maggioranza Principi nei confronti di noi della minoranza. Il 6 aprile abbiamo chiesto la convocazione urgente di una Commissione Lavori Pubblici per avere chiarezza sui cantieri e i progetti finanziati con il PNRR.

La maggioranza, con la paradossale giustificazione di aver bisogno di tempo per raccogliere tutti i documenti necessari, ha inoltrato la convocazione ufficiale della Commissione solo ieri, fissandola al prossimo 16 maggio.

Un’azione in pieno contrasto con il regolamento sul funzionamento delle commissioni che recita, all’articolo 9: ““… La Commissione deve essere riunita nel caso di richiesta di convocazione da parte del Presidente del Consiglio Comunale, del Sindaco, della Giunta Comunale o di un terzo dei componenti. Il tal caso la riunione deve aver luogo entro 15 giorni”. Ora anche chi non è bravo in matematica sa che dal 6 aprile al 16 maggio non passano 15 giorni ma ben 40!

Ho scritto, come membro della commissione, una lettera al Prefetto per denunciare questo ostruzionismo becero e fuori luogo. Il consiglio comunale, tutti i consiglieri comunali (di maggioranza e anche e soprattutto di opposizione) e i cittadini meritano rispetto e risposte”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE