fbpx
HomeArchivio Altre NotiziePOMEZIA – Reazione anomala su un paziente, interrotta la sperimentazione del...
spot_img

POMEZIA – Reazione anomala su un paziente, interrotta la sperimentazione del vaccino sviluppato da AstraZeneca.

Articolo Pubblicato il :

Reazione anomala su un paziente, viene interrotta la sperimentazione sull’uomo del vaccino sviluppato da AstraZeneca, in collaborazione con l’Università di Oxford  e la società Irbm di Pomezia. Un volontario in Gran Bretagna, su 50mila, avrebbe avuto una reazione avversa. “Lo stop ci dice che non bisogna avere fretta: le sperimentazioni si fanno per questo, – commenta il direttore sanitario dell’Istituto Spallanzani di Roma, Francesco Vaia – e le reazioni avverse sono previste in qualsiasi protocollo. Bisogna essere molto prudenti in questa materia, – aggiunge – perché interessa la salute pubblica di miliardi di persone e perché parliamo appunto di pandemia. La fase della sicurezza – dice – è quindi delicatissima”.

Allo Spallanzani è iniziata il 24 agosto scorso la sperimentazione sull’uomo del vaccino sviluppato dall’azienda italiana ReiThera, che coinvolgerà anche il Centro Ricerche Cliniche di Verona, dove lunedì sono partiti i primi test.

“Allo Spallanzani e a Verona siamo nella Fase I, quella della sicurezza e dell’immunogenicità. I cittadini devono sapere – dice Vaia – che poniamo la massima attenzione alla sicurezza. Ripeto, in questa materia non si può sbagliare e mai come in questo caso la fretta può essere cattiva consigliera. Quindi la prudenza deve associarsi ad un grande impegno e rigore. Come quello che i nostri ricercatori e clinici stanno mettendo in campo”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE