fbpx
HomeArchivio SportSerie D, Atletico Uri batte Anzio
spot_img

Serie D, Atletico Uri batte Anzio

Articolo Pubblicato il :

Serie D 24^giornata: Anzio- Atletico Uri 1-2

LA PARTITA- Finisce due a uno per l’Atletico Uri, una gara molto combattuta e con una posta in palio molto alta. In questo momento della stagione ogni punto in più può fare la differenza in ottica salvezza, per questo i due tecnici Guida e Paba hanno studiato ogni minimo dettaglio tattico per cercare di portare a casa la partita. Nella prima frazione inizialmente i ritmi sono compassati, l’Anzio non riesce ad effettuare un giro palla rapido, per gli ospiti diventa più facile chiudersi in modo compatto limitando al minimo i rischi. Dopo nove minuti il primo squillo è anziate con Bartolotta che riesce ad andarsene sulla destra, ma invece di calciare a rete preferisce un assist che viene stoppato dalla retroguardia giallorossa. Al 25’ancora i neroniani all’assalto con Bencivenga che serve Bartolotta, il cui diagonale si perde a lato, mentre al 33’ sono gli ospiti a spezzare il ritmo avversario con Piga, che da fuori mette alla prova i riflessi di Perna. Al 38’l’Atletico passa in vantaggio: D’Ottavi si invola a destra, la palla arriva a DeMarcus che con un preciso diagonale supera Perna. La reazione dei biancocelesti è veemente, ci prova subito Lilli con un bolide da fuori che da l’illusione ottica del goal, poi dopo due minuti bella combinazione Mladenovic- De Gennaro, con quest’ultimo che viene atterrato in area, dal dischetto Bencivenga è implacabile e pareggia i conti. Nel finale Paglia prova la giocata d’autore con un gran tiro a giro che termina di poco fuori. Nella ripresa la contesa si fa ancora più aspra, con entrambe le compagini molto attente soprattutto in fase difensiva. Al 14’sussulto anziate con un grande slalom di Gennari, la palla finisce sui piedi di Lilli che prova la conclusione su cui Tirelli è molto reattivo. Al 29’ dopo una fase centrale molto equilibrata torna in vantaggio l’Atletico che in ripartenza diventa letale grazie a Cannas che infila Perna incolpevole. Nel finale un episodio molto dubbio in area giallorossa con un possibile fallo di mano non fischiato dal signor Spina, mentre a livello di occasioni non si registra più nulla di rilevante, con l’Anzio poco lucido in avanti e gli ospiti molto abili in fase di contenimento.

ANZIO- ATLETICO URI 1-2

MARCATORI: 38’pt De Marcus (At), 42’pt Bencivenga rig.(A), 29’st Cannas (At)

ANZIO: Perna, Valentini, Busti (27’pt De Gennaro), Galati (23’st Buatti), Bencivenga, Paglia, Mladenovic, Lilli, Gennari, Bartolotta (16’st Perkovic), Sirignano. A disp: Ciaramella, Rufo, Carbone, Falconio, Di Marino, Guido.. All: Guida.

ATLETICO URI: Tirelli, Ravot (11’st Cannas),Fadda, Valentini, Rossetti, Esposito, D’Ottavi (33’st Mari), Attili, Fangwa (15’st Cristaldi), DeMarcus, Piga (11’st Barracca).A disp: Atzeni, Pionca,, Fiorelli, Ansini, Fusco, All: Paba

Arbitro: Sig. Spina di Barletta

ASSISTENTI: Sig. Palazzo di Campobasso, Sig Palombi di Termoli. NOTE: Ammoniti: Paglia (A), Esposito (At), Barracca (At), Gennari (A). Angoli: 3-1. Recupero: 2’pt, 5’st.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE