fbpx
HomeArchivio Altre NotizieSicurezza stradale, a Terracina sopralluogo dell’Anas sull’Appia in località Barchi.
spot_img

Sicurezza stradale, a Terracina sopralluogo dell’Anas sull’Appia in località Barchi.

Articolo Pubblicato il :

Sicurezza stradale: sopralluogo dell’Anas ieri mattina sulla Statale Appia a Terracina, in località Barchi, dopo la richiesta di un intervento da parte del “Comitato Barchi Aldo Mattei” che aveva segnalato la pericolosità della zona. L’intervento era stato programmato durante l’ultimo incontro in Prefettura, per promuovere la sinergia tra tutti gli attori coinvolti in tema di viabilità e sicurezza. L’Anas, al termine del sopralluogo, ha annunciato che provvederà, nell’immediato, con una nuova segnaletica orizzontale e verticale e con l’installazione di “De.Fle.Co”, dei delineatori stradali flessibili di corsia.

Ieri mattina per l’Amministrazione Comunale era presente il Sindaco di Terracina, Francesco Giannetti, l’Assessore ai Lavori Pubblici, Claudio De Felice, e la Dirigente Lavori Pubblici Luisa Arcese. Erano presenti anche il Presidente del Consiglio Comunale Luca Caringi e l’Assessore Alessandra Feudi. Per l’Anas era presente l’Ing. Annalisa Giovannetti, responsabile dei progetti di messa in sicurezza dell’Appia, che insieme al Sindaco e ai rappresentanti del Comune ha ascoltato le criticità segnalate dei residenti fornendo anche le prime risposte alle loro istanze.

La pericolosità della zona, come rappresentato dal Comitato, è dovuta al fatto che si trova all’intersezione tra le rampe di ingresso e di uscita dalla Galleria Tempio di Giove e quelle per accedere e uscire dal centro cittadino.

Al termine dell’incontro, Anas per voce dell’Ing. Giovannetti ha annunciato che nell’immediato provvederà con una nuova segnaletica orizzontale e verticale e con l’installazione di “De.Fle.Co”, delineatori stradali flessibili di corsia, mentre ci sarà uno studio più approfondito per altre soluzioni.

“La nostra Amministrazione – hanno dichiarato il Sindaco di Terracina Francesco Giannetti e l’Assessore ai Lavori Pubblici Claudio De Felice – vuole e deve rispondere alle istanze di tutti i cittadini, delle zone centrali come quelle più periferiche, per questo ci siamo attivati perché le preoccupazioni e le richieste dei residenti della zona di Barchi non restassero inascoltate.

Un ringraziamento al Prefetto che con il suo metodo di lavoro ci ha permesso di intervenire in tempi rapidi, e un grazie all’Anas che ancora una volta si è mostrata presente, e ci ha offerto delle soluzioni nell’immediato e la disponibilità ad uno studio della situazione per un eventuale intervento più strutturato. A breve ci sarà un nuovo sopralluogo con la Polizia Stradale, è nostro interesse assicurare la scorrevolezza del traffico nella massima sicurezza”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE