fbpx
HomeArchivio Altre NotizieZingaretti: "Importante valorizzare architettura razionalista"

Zingaretti: “Importante valorizzare architettura razionalista”

Articolo Pubblicato il :

“L’architettura razionalista che è così presente nella nostra regione è una immensa ricchezza: storica, architettonica e che è assolutamente giusto valorizzare”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti all’Ansa in merito alla valorizzazione, con oltre 2 milioni di euro, a edifici realizzati nel periodo fascista nelle città di fondazione dell’agro pontino, ovvero Latina, Sabaudia,‎Pontinia, Aprilia, Pomezia e Colleferro. “Quello a cui abbiamo guardato – ha aggiunto – è la necessità di dare ai cittadini dei luoghi urbani belli e fruibili”. La Regione Lazio ha destinato ad Aprilia 400 mila euro per la riqualificazione dell’ex piazza delle Erbe, mentre Latina – con un finanziamento di 370 mila euro – si occuperà della biblioteca Aldo Manuzio e dell’ex Albergo Italia.

“Un esempio – dice Zingaretti –lo stabile che ci ospita oggi, il Moby Dick di Garbatella, ma l’iniziativa ha soprattutto l’obiettivo di promuovere questi luoghi per indicare una via dello sviluppo, del turismo e della fruizione urbana ai fini di una maggiore promozione territoriale. È questo e non altro l’obiettivo. Parte un bellissimo progetto sei recuperi urbani in sei città di fondazione del nostro territorio”.

Alla giornata hanno preso parte il Presidente della Regione Nicola Zingaretti, l’Assessore regionale alla Cultura e Politiche Giovanili Lidia Ravera, nonché i rappresentanti dei Comuni di Latina, Aprilia, Pomezia, Pontinia, Sabaudia e Colleferro. In rappresentanza del Comune di Aprilia è intervenuto il Sindaco Antonio Terra.

Quest’ultimo ha presentato il progetto di pedonalizzazione dell’area antistante l’attuale mercato coperto, che ha ottenuto un cofinanziamento regionale pari a circa 400 mila euro.

Si tratta, come noto, di un comparto urbanistico in pieno centro storico, dove tuttora esiste la struttura del mercato coperto a testimonianza della vocazione economica originale della Piazza delle Erbe.

L’area interessata al progetto di riqualificazione finanziato è la piazzetta a forma rettangolare in prossimità di Piazza Roma, attualmente utilizzata come parcheggio al servizio dello stesso mercato. Il progetto per la valorizzazione di questo spazio intende concepire l’area quale nuovo spazio di aggregazione sociale, pedonalizzato e con uno spazio polifunzionale e multimediale a più alta valenza culturale. L’intervento permetterà di far riemergere anche alcune caratteristiche architettonico-urbanistiche originali dell’epoca di Fondazione.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE