Coronavirus – 154 nuovi casi in provincia: UN ALTRO DECESSO AD APRILIA E 33 POSITIVI IN PIU’

Archivio Cronaca  

Pubblicato 30-10-2020 ore 17:00  Aggiornato: 06-11-2020 ore 15:55

Coronavirus – Nuovo peggioramento dei dati nella Asl di Latina. Oggi sono 154 i nuovi casi in provincia. C’è anche un altro decesso: un paziente di 82 anni di Aprilia. E proprio ad Aprilia si registra ancora il dato più alto: ben 33 nuove positività. 11 hanno link familiare. Nel Comune di Latina altri 32 casi, due dei quali riferiti alla struttura socio assistenziale  “L’Oasi” di Borgo Carso che ora è in quarantena.

Nel dettaglio, i casi sono distribuiti nei Comuni di Aprilia (33), di Bassiano (1), Castelforte (4), di Cisterna di Latina (17), di Cori (2), di Fondi (5), di Formia (10), di Gaeta (3), di Itri (2), di Latina (32), di Lenola (2), di Maenza (1), di Minturno (10), di Monte San Biagio (1), di Norma (1), di Pontinia (2), di Priverno (1), di Roccasecca dei Volsci (1), di S.Felice Circeo (3), di Sabaudia (3), di Santi Cosma e Damiano (2), di Sermoneta (1), di Sezze (5), e di Terracina (12). Si è registrato il decesso di 1 paziente, domiciliato nel Comune di Aprilia.

Si ricorda che, in relazione alla situazione epidemiologica in essere localmente, sono stati attivati nei Comuni di Aprilia, Gaeta e Priverno, locali postazioni permanenti di “Drive in” per l’esecuzione del test antigenico o molecolare volto alla rilevazione del coronavirus SARS-COV2.

GAETA: attivo dalle ore 9:00 alle ore 15:00 dal lunedì al sabato c/o ex Ospedale Monsignor Don Luigi di Liegro via salita cappuccini

APRILIA : attivo dalle ore 9:00 alle ore 14:00 dal lunedì al sabato c/o Fiera (mercato dei fiori) località Campoverde Km 46,600 (direzione Latina) della SS.148 Pontina

PRIVERNO: attivo dalle ore 8:30 alle ore 13:30 dal lunedì al sabato c/o la Casa della Salute sita in via Madonna delle Grazie

L’accesso al “drive in” è regolato da prenotazione che dovrà essere effettuata almeno 24 h prima.

Pertanto non sarà garantito il tampone alle persone prive di prenotazione, ad eccezione dei seguenti cittadini che potranno presentarsi senza prenotazione:

– Cittadini che devono partire per Stati Esteri, dove viene richiesta idonea certificazione, per i quali sarà sufficiente mostrare al personale del “drive in” idoneo titolo di viaggio e ricevuta di pagamento;

– Cittadini contattati dal Dipartimento di Prevenzione, che procederà direttamente ad effettuare la prenotazione.

Al fine di evitare inutili code, tutti i tamponi antigenici rapidi e molecolari dovranno essere prenotati tramite registrazione online

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login