fbpx
HomeArchivio CronacaDue rider pontini aggrediscono due colleghi pakistani colpevoli di essere troppo celeri...
spot_img

Due rider pontini aggrediscono due colleghi pakistani colpevoli di essere troppo celeri nelle consegne.

Articolo Pubblicato il :

Due rider pontini aggrediscono due colleghi pakistani colpevoli, a loro dire, di essere troppo celeri nelle consegne degli ordini a domicilio. I Carabinieri hanno denunciato per danneggiamento e violenza privata due ragazzi di 26 anni di Formia. Uno dei due, già gravato da precedenti, aveva anche colpito la bicia elettrica di uno dei due pakistani e danneggiato il suo telefono cellulare.

I fatti risalgono alla serata del 5 marzo scorso, quando due cittadini pakistani residenti uno nel territorio del comune di Santi Cosma e Damiano e l’altro a Formia, chiedevano aiuto al numero unico di emergenza 112 per un’aggressione subita da due giovani italiani.

Giunti sul luogo della disputa i militari potevano acclarare che i due italiani, entrambi residenti a Formia, avevano usato violenza privata contro i cittadini stranieri perché ritenuti responsabili di rubare loro il lavoro in qualità di corrieri di un’azienda che gestisce le consegne di cibo a domicilio nella città.

I due giovani di Formia, infatti, essendo anch’essi corrieri della medesima società ed avendo ottenuto nel tempo meno guadagni per un evidente più scarso rendimento, colpevolizzavano i colleghi ritenuti, a loro vedere, troppo celeri nelle consegne, costringendo loro ad esibire i propri telefoni al fine di verificare il numero di ordini effettuati.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE