fbpx
HomeArchivio Altre NotizieIl progetto "Bufalo Gin", ideato da 4 giovani apriliani, conquista nuovamente l’Ampolla...

Il progetto “Bufalo Gin”, ideato da 4 giovani apriliani, conquista nuovamente l’Ampolla d’Oro 2024.

Articolo Pubblicato il :

Il progetto Bufalo Gin, ideato da 4 giovani apriliani, conquista nuovamente il riconoscimento dell’Ampolla d’Oro 2024. Anche quest’anno, Bufalo Gin ha ricevuto il prestigioso premio conferito da Spirito Autoctono, la prima giuda nazionale sui distillati, confermando il suo status tra i migliori Gin d’Italia.

La cerimonia di consegna è avvenuta a Milano il 19 marzo scorso presso il “Mixology Experience”, durante la quale il distillato di Aprilia è stato celebrato per la sua qualità e autenticità.  La giuria di esperti ha elogiato Bufalo Gin come un’eccellenza che racconta la vera essenza dedicata all’Agro Pontino, assegnandogli il massimo punteggio di 4 stelle.

COSA RENDE SPECIALE BUFALO GIN?

 Il progetto nasce dalla passione e dall’impegno nel voler valorizzare il territorio dell’Agro Pontino attraverso un distillato unico e autentico.

L’idea di Bufalo Gin è nata durante il post-lockdown, quando i quattro amici si sono uniti per creare un prodotto che raccontasse la storia e l’identità della nostra terra. Attraverso un lungo processo di ricerca e sperimentazione, hanno selezionato le migliori botaniche, tra cui l’eucalipto, per conferire al gin un carattere distintivo e territoriale. L’etichetta stessa riflette l’essenza della pianura pontina, con il suo imponente bufalo e le architetture che evocano l’epoca della bonifica.

 IL RICONOSCIMENTO DELL’AMPOLLA D’ORO

 Dopo il suo debutto sul mercato il 1° agosto 2022, Bufalo Gin è stato calorosamente accolto da enoteche e locali, incoraggiando l’audace decisione di concorrere per l’inclusione nella guida di Spirito Autoctono.

Dietro al progetto Bufalo Gin ci sono i nomi di Valerio Esposito (noto maestro gelatiere e cioccolatiere della città), ed il suoi tre amici Maurizio Esposito, Simone Bertoldi e Valerio Stradaioli, tutti appassionati di Gin italiani ed esteri.

da sinistra: Simone Bertoldi, Maurizio Esposito, Valerio Esposito e Valerio Stradaioli

“Siamo estremamente orgogliosi di ricevere nuovamente un punteggio di 4 stelle e di essere stati insigniti del prestigioso premio dell’Ampolla d’Oro anche per il 2024”, ha dichiarato il team di Bufalo Gin.

“Questo premio è il frutto del nostro impegno incessante nel creare un distillato che non solo narrasse la storia e l’identità dell’Agro Pontino, ma che incarnasse anche la nostra passione per la distillazione artigianale e la valorizzazione del territorio. Desideriamo ringraziare di cuore tutti coloro che hanno sostenuto il nostro progetto e condiviso con noi questa avventura.

L’Ampolla d’Oro rappresenta per noi un incoraggiamento a continuare sulla strada dell’eccellenza e dell’innovazione, motivandoci a perseguire il nostro sogno con ancora maggiore determinazione e passione.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE