fbpx
HomeArchivio SportSul ring del PalaBoxe Città di Latina oggi la sfida internazionale per...
spot_img

Sul ring del PalaBoxe Città di Latina oggi la sfida internazionale per club  Italia- Romania.

Articolo Pubblicato il :

Questo sabato 2 dicembre alle 18.00 suona il gong del grande pugilato al PalaBoxe Città di Latina. La Boxe Latina ha organizzato la sfida internazionale per club tra Italia e Romania. Ingresso gratuito in via Aspromonte. Alle 18 il gong della riunione mista con atlete e atleti.

Saranno dodici i match nelle categorie Schoolgirl, Schoolboy, Junior ed Elite. Si va dai 48 ai 75 chilogrammi. In alcuni casi gli abbinamenti saranno tra pugili italiani, provenienti dal Lazio, Campania, Puglia e Piemonte. Tra i maestri all’angolo anche “Sparviero” Patrizio Oliva. L’atmosfera delle grandi attese si avverte nelle parole del presidente Maria Stella Prezioso: “Continua la crescita sia come società, che dei nostri ragazzi. E’ stato organizzato un altro grosso evento che nasce dai rapporti consolidati anche con le Federazioni estere. Il nostro lavoro negli anni a livello di settore giovanile e agonistico è stato apprezzato e questi sono i risultati”.

PROGRAMMA

Per la Boxe Latina combatteranno nei 48 kg Aurora Turrin vs Alice David, Riccardo Papa vs Ciprian Stefanut Manu; nei 60 kg  Emanuele Capozzi vs Damiano Di Noi (Boxe Di Palmo); nei 58 kg  Mattia Turrin vs Edwin Petrea (Campione mondiale MMA); nei  60 kg Gabriel Dram Vlad vs Riccardo Marongiu (Pisanti Team).

Gli altri incontri sono nei 70 kg Francesco Di Palmo (Boxe Di Palmo) vs Eduard Schiopu; nei 54 kg Gabriele Bellandi (Accademia della Boxe) vs Cristian Tabirca; Cristian Sicignano (Pisanti Team) vs Marian Costea; nei 62 kg Francesco Pesce (Abis Boxing Team) vs Robert Munteanu; nei 68 kg Emanuele Marongiu (Pisanti Team) vs Andrei Sirbu; nei 75 kg Manuele Guglielman (Versus) vs Aaron Macaila; nei 75 kg Jessica Galizia (Milleculure) vs Maria Cimpoeru.

Della batteria di pugili della Boxe Latina, Riccardo Papa, Aurora e Mattia Turrin, si presentano all’appuntamento avendo avuto già esperienza con la canotta della Nazionale. La più recente è quella di Aurora Turrin, reduce dallo stage di Assisi al quale hanno preso parte sia le atlete Schoolgirl, che Junior. Il tempo di tornare Assisi per lo stage azzurra, che Aurora è salita subito sul ring dell’Indomita a Roma, dove ha battuto a 48 kg la Campionessa in carica Giorgia Michelotto, padovana dell’Arte Boxe Solesino. Per la 13enne di Latina, già Campionessa Italiana di Sparring Io, è il secondo successo in due incontri da quando è diventata agonista. Al debutto, nella riunione di Ceccano, Aurora ha avuto ai punti la meglio su Francesca Fiore della Pugilistica Pizzo.

Di recente sul ring anche Mattia Turrin, Riccardo Papa e Pietro Marrocco nel corso della stessa riunione dalla Abis Boxing Team di Ladispoli. Turrin ha battuto il toscano Massimo Gini, fiorentino dell’AV Boxing Team. Stesso discorso per Riccardo Papa contro Mattia Beccherle, della Pugilistica Roma Est. Attende di rifarsi Pietro Marrocco, sconfitto all’esordio da Emiliano Quoiani (Abis Boxing Team).

LOTTA AL BULLISMO

Proseguono intanto gli incontri alla Boxe Latina nella lotta al bullismo. La società presieduta da Maria Stella Prezioso è tra le dieci società europee, che ha intrapreso il percorso di Ethical Sport, progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento Politiche della Famiglia, realizzato dall’associazione di promozione sociale Konsumer Italia e Osservatorio Nazionale Bullismo e Disagio Giovanile, che ha come partner la Federazione Pugilistica Italiana. A fine percorso la Boxe Latina otterrà la Certificazione Europea Antibullismo. A gennaio tornerà ad incontrare atleti e genitori l’avvocato Giorgia Venerandi, project manager di Ethical Sport. 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE