HomeArchivio Spettacolo e CulturaTorna il Pellegrinaggio notturno alla Casa del martirio di Santa Maria Goretti....
spot_img

Torna il Pellegrinaggio notturno alla Casa del martirio di Santa Maria Goretti. Si parte sabato 25 giugno alle 23 da Latina

Articolo Pubblicato il :

La comunità ecclesiale è pronta a festeggiare Santa Maria Goretti, patrona di Latina e dell’Agro pontino, la cui ricorrenza è fissata per il 6 luglio. Un momento significativo sarà quello del Pellegrinaggio notturno alla Casa del martirio, a Le Ferriere, previsto per questo sabato 25 giugno. Si parte quindi alle 23 dalla chiesa di San Matteo, in via Nascosa a Latina. Da qui il pellegrinaggio si snoderà per Borgo Santa Maria; Borgo Bainsizza e Borgo Montello, con arrivo alle Ferriere, presso la Casa del martirio di Santa Maria Goretti, dove, alle 6 di domenica mattina il vescovo Mariano Crociata presiederà la Messa.

Un particolare lavoro preparatorio sul tema è stato portato avanti dal gruppo coord​inato da don Paolo Lucconi, delegato del Vescovo per il pellegrinaggio. «Durante tutto il pellegrinaggio rifletteremo sulla figura di santità di Maria Goretti e di cosa può dirci ancora oggi, poi collegheremo tutto questo anche al cammino pastorale diocesano di questo anno, il cui tema come indicato dal vescovo Mariano Crociata è “Io ti dico: alzati”. Fisicamente, a dettare il ritmo saranno le soste lungo il tragitto durante il quale sarà proposto un tema specifico», ha spiegato don Lucconi, «inizieremo su come la parola di Dio incontra la nostra vita e quindi di alzarsi e riprendere il cammino, cioè rimettersi in ascolto di quello che è fondamento della nostra vita cristiana, che è la parola di Dio che ci incontra, quindi Cristo e vivere così un incontro con Cristo che ci genera alla vita; il secondo tema è quello della quotidianità davanti a Dio, quindi il segreto di una vita pronta a rialzarsi; la terza traccia affronta le relazioni che danno vita, che aiutano a discernere il bene dal male e accrescono uno sguardo fiducioso e vivere da risorti; quarto e ultimo tema è il perdono, quello che rialza, che ci mette nella comunità di coloro che sono stati perdonati, quindi risorti, che a loro volta fanno risorgere».

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE