HomeArchivio Altre NotizieCostituito ad Aprilia il coordinamento unitario cittadino a sostegno della popolazione ucraina....
spot_img

Costituito ad Aprilia il coordinamento unitario cittadino a sostegno della popolazione ucraina. Pubblicato un avviso pubblico.

Articolo Pubblicato il :

Costituzione ad Aprilia del coordinamento unitario cittadino a sostegno della popolazione ucraina. L’assessorato alle Politiche sociali del Comune ha pubblicato un avviso pubblico rivolto agli enti del terzo settore per la manifestazione di interesse ad aderire alla rete comunale di aiuti verso i cittadini profughi provenienti dalle zone interessate dal conflitto Ucraino. “Lo scopo – ha spiegato l’assessora al ramo, Francesca Barbaliscia – è favorire l’incontro tra “domanda” ed “offerta” di aiuto, mediante la stesura di un elenco”. A sostegno del coordinamento unitario cittadino il Comune di Aprilia ha già stanziato un impegno di spesa di 10 mila euro.

A seguito all’intensificarsi delle violenze e dell’emergenza umanitaria in Ucraina – sottolinea l’assessora al ramo, Francesca Barbaliscia – tante organizzazioni sul nostro territorio si stanno mobilitando per portare il loro sostegno e rispondere alle numerose urgenze ed ai bisogni della popolazione ucraina. Molte sono le necessità urgenti riscontrate, dalla raccolta di materiali e beni di prima necessità, all’assistenza sanitaria, dalle campagne di raccolta fondi, all’accoglienza.

Da qui – spiega – è nata l’esigenza di un coordinamento comunale che possa, facendo rete, rendere più efficace tanta generosità proveniente dal nostro tessuto sociale”.

Costituendo il coordinamento il Comune di Aprilia si propone di favorire l’incontro tra “domanda” ed “offerta” di aiuto, mediante la stesura di un elenco di Enti del Terzo settore che si sono organizzati per sostenere la popolazione ucraina in difficoltà.

La proposta dell’amministrazione comunale si rivolge a: associazioni di volontariato; cooperative sociali; associazioni di volontariato di protezione civile; associazioni di promozione sociale; associazioni sportive dilettantistiche; associazioni dei consumatori e degli utenti; società di mutuo soccorso; organizzazioni non governative (ONG); imprese sociali ed enti religiosi.

Le iniziative previste sono state suddivise in: Prima accoglienza, Attività di Raccolta e distribuzione Fondi/Beni, Sensibilizzazione  e Informazione, Corsi lingua italiana, Accoglienza alloggiativa ed Attività di inclusione sociale.

L’amministrazione comunale a sostegno del coordinamento unitario cittadino per l’assistenza ai cittadini ucraini ha stanziato un impegno di spesa di 10 mila euro. Gli Enti che vorranno manifestare il proprio interesse ad aderire al coordinamento unitario comunale mediante istituzione di un elenco dovranno scrivere all’indirizzo mail: emergenzaucraina@comune.aprilia.lt.it.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE