HomeArchivio CronacaMinacciano e tentano di estorcere denaro, poi prendono a mazzate in strada...
spot_img

Minacciano e tentano di estorcere denaro, poi prendono a mazzate in strada la vittima ed i suoi familiari. Due uomini in manette, uno è di Lenola.

Articolo Pubblicato il :

Minacciano e tentano di estorcere denaro, poi prendono a mazzate in strada la vittima ed anche i suoi familiari, l’anziano padre e la convivente. Due uomini sono stati arrestati dai Carabinieri di Cassino e posti ai domiciliari con le accuse di estorsione, danneggiamento minacce e lesioni: si tratta di un 40enne di Lenola, in provincia di Latina, e di un 46enne domiciliato a L’Aquila.

I fatti sono avvenuti in provincia di Frosinone, in danno di un uomo di 48 anni di Atina. I due arrestati, minacciando gravi ritorsioni, avevano tentato in più occasioni di farsi consegnare una cospicua somma di denaro.

Dopo le intimidazioni, sono passati ai fatti. L’aggressione in strada è avvenuta la sera del 3 agosto scorso: le vittime sarebbero state prima  minacciate di morte, poi colpite in più parti del corpo con delle mazze di legno.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE