A Terracina un convegno con Goletta Verde e la qualità del mare

Altre Notizie  

Pubblicato 03-07-2017 ore 12:33

Mercoledì 5 luglio dalle 9.30 alle 13.30 a Terracina si terrà il convegno di Goletta Verde: la qualità delle spiagge e del mare per un turismo sostenibile. L’appuntamento è presso la sala Riunioni della Capitaneria di Porto in via del Molo a Terracina. Con l’occasione verrà distribuita la Guida Blu di Legambiente e Touring Club.

Il Convegno, oltre la presentazione dei dati di Goletta Verde 2017 e i dati di Beach Litter 2017 per Terracina che sono stati recentemente presentati anche all’ONU, vedrà la presentazione di diversi progetti del Circolo per la cura delle coste e del mare (SIC marini, monitoraggio della posidonia, etc..), con particolare riferimento al progetto internazionale “PlasticFreeBeaches” all’interno del prestigioso Programma “Beyond Plastic Med” della Fondazione Principato di Monaco per la prevenzione dei rifiuti di plastica in spiaggia e in mare, al progetto ASL PON-MIUR con il Dipartimento Chimico dell’Istituto Bianchini denominato “Da Goletta Verde alle Sentinelle del Mare di Terracina” per la costruzione di un laboratorio cittadino per le analisi delle acque e per la analisi delle microplastiche, al progetto “Balneabilità della costa di Levante” con la speciale menzione di Legambiente al gestore idrico integrato dell’ATO4 ACQUALATINA SpA per il completamento del tratto di fognatura costiero di Levante, dopo la importante chiusura del depuratore eco-mostro costiero di Via della Cave.

Inoltre verrà diffusa e consegnata la Guida Blu 2017 di Legambiente e Touring Club con le Vele Legambiente assegnate a Terracina e quest’anno anche grazie all’impegno e all’attivismo del Circolo locale Terracina, alla menzione speciale di Goletta Verde 2016 al Comune di Terracina per la chiusura del depuratore eco-mostro costiero e del supporto di Legambiente Lazio, Terracina ha avuto l’assegnazione di 3 Vele (invece di 2 come l’anno scorso) ed è stata inserita all’interno della prestigiosa Riviera di Ulisse insieme a Sperlonga e Gaeta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 351  volte

You must be logged in to post a comment Login